Intenso boato avvertito nella Puglia settentrionale: tremano i vetri a Foggia

Un forte boato è stato percepito poco fa sulla Puglia settentrionale, precisamente nella zona di Foggia, e sul Gargano fra San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis e comuni limitrofi.

Moltissime segnalazioni sono giunte dal capoluogo di provincia: “Maria Lunamary – Zona Orta Nova a momenti si rompevano i vetri delle finestre. I balconi hanno tremato.” Questo un commento apparso su facebook in un gruppo locale degli abitanti di Foggia. 

Il boato, avvenuto intorno alle 16.20, non è stato dovuto ad alcuna scossa di terremoto ma al fenomeno sonoro del boom sonico, ovvero il superamento della barriera del suono da parte di un velivolo. Si tratta del secondo caso oggi dopo quello avvenuto in mattinata in Romagna.

Approfondimento / Il boom sonico, chiamato anche bang supersonico, in italiano boato sonico, è il suono prodotto dal cono di Mach, generato dalle onde d’urto create da un oggetto (ad esempio un aereo) che si muove, in un fluido, con velocità superiore alla velocità del suono. Esempi di boom sonico si hanno quando un aeroplano vola a velocità superiore a quella del suono in aria, o anche quando si fa schioccare una frusta. Il suono è in questo caso prodotto dall’estremità della frusta che supera la barriera del suono.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Vulcano Etna: possibile inizio di una debole fase eruttiva
  • Maltempo Calabria: una frana rischia di far crollare una palazzina
  • Situazione meteo in diretta: maltempo e forti piogge, come evolverà?
  • Correnti orientali sino a fine mese, poi l’arrivo del ‘respiro’ oceanico, ma…
  • Le previsioni della protezione civile per MARTEDI 24 GENNAIO
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti