Previsioni Meteo : fine settimana instabile, attenzione domani ad improvvise grandinate e nubifragi

Previsioni Meteo/ Una vasta area di alta pressione di origine azzorriana ha raggiunto la nostra penisola nelle ultime ore, dove persisterà sino all’inizio della prossima settimana continuando ad apportare un clima prettamente estivo con caldo e afa via via crescente.

Tuttavia non trattandosi di un forte anticiclone, specie al Nord, assisteremo al passaggio di sacche di aria più fresca alle medio-alte quote che favoriranno la formazione di isolati ma violenti temporali di calore nella giornata di domenica.
Saranno principalmente le regioni settentrionali ad assistere all’instabilità più diffusa, a tratti anche in pianura, mentre al Centro avremo dei fenomeni esclusivamente nelle aree interne e montuose.  Possibilità di temporali localizzati anche al Sud, specie su Lucania,Appennino campano, calabrese e anche nelle zone interne della Sicilia. Andrà molto meglio sulle coste.

Quali le zone più a rischio ? I fenomeni più violenti si svilupperanno molto probabilmente sul Nord-Ovest, specie fra Alpi Marittime, cuneese, torinese ( anche in pianura) e alto Piemonte. Qui i temporali risulteranno particolarmente intensi con grandinate e nubifragi. Le celle temporalesche tenderanno ad interessare anche Prealpi e Alpi lombarde, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige e rilievi del Veneto, del Friuli e anche l’Appennino fra Liguria, Emilia e Toscana. Temporali forti anche al Centro su Appennino e colline di Marche, Abruzzo, Lazio, Umbria e Molise.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto sull’isola di Kos : incubo interminabile per dieci ragazzi reatini in vacanza

Centro Italia: quattro scosse in sequenza nella zona di Campotosto (Aquila)

Garda : scossa di terremoto moderata tra Verona, Brescia, Rovereto, Trento (21 Luglio 2017)

Ultimissime: parentesi di tempo INSTABILE tra lunedì e martedì, seguita da valori termici più gradevoli
Perturbazione scaccia calura in azione sull’Italia tra lunedì 24 e martedì 25 luglio, poi…

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti