Pozzuoli : sciame sismico in lieve intensificazione. Quasi 50 deboli scosse in due mesi

Proseguono le scosse di natura vulcanica di debole entità nell’area di Pozzuoli, dove ricordiamo giace il supervulcano dei Campi Flegrei. Possiamo parlare ad oggi di un vero e proprio sciame sismico dato che sono state negli ultimi due mesi quasi 50 scosse di terremoto di bassa magnitudo, ben 132 dall’inizio del 2016.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Il picco è stato raggiunto il 5 Luglio alle 01.22 quando è stata rilevata una scossa di magnitudo 2.1 sulla scala richter a 2 km di profondità su Pozzuoli. Questa scossa è stata avvertita dalla popolazione con boati e lievi tremori.

Il livello di allerta per la zona di Pozzuoli e della Solfatara è stato ulteriormente aumento dopo questa sequenza di scosse. A tal proposito è intervenuto anche l’INGV con un bollettino ufficiale :  dal 2010 si sta osservando un lento e costante innalzamento del suolo che attualmente viaggia a circa 0.5 cm al mese. Dal 2005 il suolo si è alzato di 30 cm, ben 11 di questi solo nel 2015. Insomma un segnale che per forza di cosa deve far aumentare il livello di attenzione in tutta l’area dei Campi Flegrei, sebbene la possibilità di un’eruzione della caldera sia davvero bassissima, quasi nulla, nel breve termine.

Innalzamento del suolo negli ultimi anni nell’area dei Campi Flegrei

Eventi di questo tipo non sono nuovi : anche negli anni 80 ci fu una vera e propria crisi sismica, caratterizzata da migliaia di scosse di terremoto anche di moderata intensità. Il picco massimo fu raggiunto con una scossa di magnitudo 4.8 sulla scala richter a soli 2 km di profondità, che causò gravi danni e il crollo di molte abitazioni. Quell’intensa serie di terremoti fece pensare ad una imminente esplosione del supervulcano, tanto che migliaia di famiglie furono evacuate.
Fortunatamente non avvenne nessuna eruzione e l’attività sismica cominciò gradualmente a diminuire. La fase discendente terminò nel 2005 dopodichè iniziò una nuova fase di aumento dell’attività sismica e innalzamento del suolo nei Campi Flegrei che prosegue tuttora.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Uragano Maria spaventoso visto dallo Spazio. Devastazione e vittime in Dominica

Previsioni Meteo : l’estate cala il sipario. Fresco e piogge ad oltranza?

Previsioni meteo domani: lieve peggioramento, qualche piogga al Nord

MODELLO EUROPEO: confermata nuova fase PERTURBATA nei primi di ottobre

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti