Extra news – Turchia: agguato al municipio di Instabul, sparato alla testa il vice-sindaco

Non si placa la forte tensione in Turchia, dopo il tentato colpo di stato ai danni del governo turco.

E’ notizia degli ultimi minuti che 2 persone (o forse più) hanno aperto il fuoco nella sede della municipalità di Sisli, nel centro di Istanbul, ferendo alla testa il vicesindaco, Cemil Candas, che sarebbe ora in gravi condizioni. Lo riporta l’agenzia statale Anadolu, secondo cui almeno uno degli assalitori è stato arrestato.

Intanto è salito a 7.543 il numero delle persone arrestate finora in Turchia per il golpe fallito. Lo ha detto il premier Binali Yildirim. La cifra include almeno 6.030 militari. Oltre ai militari, gli altri arresti confermati al momento riguardano 755 magistrati e 650 civili.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Prati di Tivo: 10 persone in attesa di soccorsi, oltre 3.5 metri di neve
  • Previsioni Meteo : ciclone afro-mediterraneo in arrivo. Forte scirocco e nubifragi al centro-sud
  • Toscana : nuova debole scossa di terremoto tra Sansepolcro, Pieve Santo Stefano, San Giustino, Anghiari
  • Ultimissime della sera: l’inverno europeo prosegue su binari ancora incerti
  • MODELLO AMERICANO: gli scenari movimentati di fine gennaio
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti