Caldo terrificante in Medio Oriente : raggiunti i 54°C, fra le temperature più alte della storia

Davvero eccezionali le notizie che arrivano dal Medio Oriente dove è in atto una delle più violente ondate di caldo della storia.
Giovedi ( ieri, 21 luglio 2016) a Mitribah, in Kuwait la colonnina di mercurio ha raggiunto i 54°C, ovvero una delle temperature più alte mai registrate sul pianeta da quando ci sono le rilevazioni. Una temperatura identica è stata registrata solo nella Death Valley, in California.

Non si tratta della prima ondata di caldo di questo genere nel Medio Oriente : altre potenti ondate di calore si sono affacciate da queste parti nelle precedenti estati, ma le temperature riuscivano solo a “sfiorare” i 54°C, fermandosi a 52 o 53°C. Quella di ieri è ufficialmente la temperatura più alta registrata sia in Kuwait che nel resto del mondo.

Oltre alla temperatura esageramente alta, troviamo anche valori di afa spaventosi, dettati da umidità relativa elevatissima sulle coste e punti di rugiada di circa 32 °C. Il risultato è la formazione di una vera e propria cappa rovente e umida che rende insopportabile il caldo. Giusto per fare un esempio di comparazione, nei momenti più caldi e afosi che interessano la pianura Padana il punto di rugiada si porta sui 22-23 °C, ben 10 in meno di quelli registrati in Medio Oriente.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Effetto “discoteca” nella notte in Veneto : più di un lampo al secondo, un tuono infinito!

Notte tempestosa in Veneto : venti fortissimi, grandinate e black-out

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 15 Luglio 2018 (ultimi terremoti, orario)

TEMPORALI in arrivo tra nord e centro ma da martedì ritorno dell’alta pressione
Caldo record in Scandinavia: anomalie oltre +10°C sopra le medie del periodo

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti