Protezione Civile: intenso peggioramento in arrivo fra domani e Venerdì

Un peggioramento atmosferico con forti temporali colpirà il Nord Italia fra domani sera e Venerdì, per poi trasferirsi anche al resto d’Italia. Come testimonia il bollettino della Protezione Civile, è alto il rischio di intensi fenomeni nella giornata di Venerdì sulle regioni settentrionali.

Previsioni meteo Giovedì 4 Agosto:

Precipitazioni:
– da isolate a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Valle d’Aosta, Piemonte settentrionale e Lombardia nord-occidentale, con quantitativi cumulati moderati;
– isolate, a prevalente carattere di rovescio e temporale, sui restanti settori alpini e prealpini di Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: valori massimi localmente elevati su tutte le regioni.
Venti: nessun fenomeno significativo.
Mari: nessun fenomeno significativo.

Previsioni meteo Venerdì 5 Agosto:

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Lombardia centro-settentrionale, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Veneto settentrionale e costiero, Romagna e Marche settentrionali, con quantitativi cumulati moderati o puntualmente elevati sui settori alpini;
– sparse, a prevalente carattere di rovescio e temporale, sul resto di Lombardia, Triveneto, Emilia-Romagna e Marche, sul Piemonte settentrionale, Liguria di Levante, Toscana settentrionale ed orientale e sull’Umbria, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio e temporale, sul resto del Nord e della Toscana e sull’Abruzzo, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in generale diminuzione, localmente sensibile al Centro-Nord.
Venti: localmente forti occidentali su Liguria, alta Toscana, Sardegna e sui settori appenninici settentrionali; tendenti a forti dai quadranti settentrionali, con locali rinforzi di burrasca, sulle zone alpine e regioni dell’Alto Adriatico.
Mari: da molto mosso ad agitato il Mar di Sardegna; molto mossi il Canale di Sardegna, il Mar Ligure, il Tirreno centro-settentrionale e l’Adriatico centro-settentrionale.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Eruzione dello Stromboli sempre più forte: lava e lapilli in mare

Meteo Protezione Civile domani: freddo sempre più intenso, previste anche nevicate

Maltempo: neve tonda nel Chianti, strade e campi si vestono di bianco

Lunedì 18, martedì 19: una goccia fredda impazzita sul Mediterraneo
NEWS DEL SABATO: rinforzo dell’alta pressione sotto Natale, ma prima….

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti