Maltempo Lombardia: alberi crollati e tetti scoperchiati in provincia di Varese

Come previsto, la saccatura di origine nord-atlantica che sta facendo il suo ingresso sull’Italia, sta determinando temporali anche di forte intensità e primi danni sulle regioni settentrionali. In Lombardia al momento la situazione più critica, con molti danni e disagi soprattutto sull’area centro-occidentale.

Dalla tarda serata di ieri il maltempo ha colpito con violenza la provincia di varese e le zone del Basso e Medio Verbano. La poggia ha creato diversi allagamenti mentre l’impatto maggiore lo ha avuto il vento: le raffiche vicine anche ai 100 km/h hanno danneggiato case, scoperchiando alcuni tetti, abbattuto e divelto pali, insegne, alberi. Alcuni paesi sono rimasti al buio per diverse ore a causa di guasti ai cavi dell’energia elettrica.

Disagi anche alla circolazione, in particolare sulla provinciale che segue la costa del lago e sulla superstrada Besozzo-Vergiate, a causa di alberi caduti sulla sede stradale. Il maltempo ha colpito anche la sponda opposta del lago, in provincia di Novara.

 

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Terremoto Centro Italia: rapporto di aggiornamento dell’INGV
  • Emergenza Abruzzo: terremoto e neve, crollano due supermercati
  • Crisi sismica al centro Italia : oltre 140 scosse oggi, ben quattro oltre il quinto grado ( dati INGV)
  • ALLERTA protezione civile per GIOVEDI 19 GENNAIO
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti