Previsioni meteo: ruggito d’Africa nell’ultima decade di Agosto

E’ un risveglio ottimista quello dei modelli matematici di previsione, stamane: l’ultima decade di Agosto potrebbe essere in gran lunga dominata infatti dall’alta pressione.

Le correnti più instabili di origine atlantica che in questi giorni stanno interessando la nostra penisola, tenderanno ad attenuarsi lasciando spazio ad una rimonta dell’alta pressione di matrice africana verso il Mediterraneo. L’alta pressione dovrebbe rinforzarsi soprattutto a partire da Lunedì 22: i massimi di pressione e i valori termici più elevati si riscontreranno con tutta probabilità sul Mediterraneo centro-occidentale, in particolare fra Spagna, Francia e zone più settentrionali e occidentali della nostra penisola.

Dunque, in “casa nostra”, il caldo più intenso toccherà alle regioni tirreniche e al Nord Italia (la colonnina di mercurio potrebbe arrivare ai 34-35 gradi e più) mentre mediamente le regioni adriatiche e il Sud avranno qualche grado in meno, rimanendo sotto l’azione di correnti settentrionali più fresche. La settimana prossima potrebbe quindi trscorrere all’insegna del sole un pò su tutta la penisola, regalando fino a ridosso dell’ultimo d’Agosto un tempo pienamente estivo, in un’estate che, finora, non ha regalato grandi caldi ma al contrario è stata a tratti instabile e fresca, specialmente al Nord Italia.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Tormente di neve in Abruzzo: situazione grave, “100mila senza energia elettrica”
  • Freddo intenso e neve in Sardegna: scuole chiuse nella provincia di Sassari
  • Sicilia: ancora neve sulle Madonie, scuole chiuse da 8 giorni in alcuni comuni
  • L’apice del FREDDO sul Mediterraneo nella prima metà della settimana
  • Temperature e precipitazioni: l’andamento nei prossimi 10 giorni settore per settore
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti