Terremoto al Centro: il sisma fa crollare parete montagna del Gran Sasso

La scossa di terremoto magnitudo 6 avvenuta alle 3.36 di oggi sull’appennino laziale nel reatino ha causato danni anche a distanza dall’epicentro del sisma (leggi qui le notizie in diretta).

Il sisma ha innescato un movimento franoso sul massiccio del Gran Sasso. Subito dopo la scossa si è sentito infatti un forte rumore, un boato, proveniente dalla parete est del Corno Piccolo del Gran Sasso.

Ecco le parole di una signora che si trovava nel Rifugio Franchetti, nei pressi di Prati di Tivo. «Qui non si vede a cinque metri di distanza, c’è una fortissima nebbia. Adesso il gestore con altri cinque ragazzi sono andati a vedere di cosa si tratta. Sappiamo solo di aver sentito un grosso rumore, un crollo di massi molto consistente».

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Tormente di neve in Abruzzo: situazione grave, “100mila senza energia elettrica”
  • Freddo intenso e neve in Sardegna: scuole chiuse nella provincia di Sassari
  • Sicilia: ancora neve sulle Madonie, scuole chiuse da 8 giorni in alcuni comuni
  • L’apice del FREDDO sul Mediterraneo nella prima metà della settimana
  • Temperature e precipitazioni: l’andamento nei prossimi 10 giorni settore per settore
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti