Terremoto al Centro: INGV, “oltre 1820 scosse” dal violento 6.0 di Mercoledì

Con una nota pubblicata intorno alle 8 di stamane, l’INGV fa il punto sullo sciame sismico in corso al Centro Italia, sull’Appennino a cavallo fra Lazio, Umbria e Marche.

“Dopo il terremoto di magnitudo 6.0 avvenuto alle ore 3.36 italiane del 24 agosto scorso, la Rete Sismica Nazionale dell’Ingv “ha localizzato complessivamente 1820 eventi. – Si legge sul sito INGV.IT – 115 i terremoti di magnitudo compresa tra 3.0 e 4.0, 11 quelli localizzati di magnitudo compresa tra 4.0 e 5.0 ed uno di magnitudo maggiore di 5.0, ossia quello di magnitudo 5.4 avvenuto il 24 agosto alle ore 4.33 italiane nella zona di Norcia (Perugia).”

Intanto in mattinata proseguono le scosse: due più significative, alle 8.37 una scossa magnitudo 3.4, alle 9.50 una magnitudo 3.0. L’evoluzione dello sciame in tempo reale qui.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Abruzzo: peggiora in nottata, domani fino a 10 grani in meno

Previsioni meteo domani: residua instabilità al Sud, stabile al Nord

Tendenza meteo Aprile 2017: come sarà? ci attende una Primavera perturbata?

La perturbazione di INIZIO APRILE: uno sguardo alla media ENSEMBLE dei modelli
Sguardo al tempo dei PROSSIMI GIORNI: prima l’alta pressione, poi un guasto all’esordio di aprile

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti