Terremoto Centro Italia: nottata movimentata, la più forte M 3.6 avvertita all’alba

Terremoto Centro Italia/ Nel corso di questa notte lo sciame sismico ha subito una nuova intensificazione che ha interessato un po tutto l’Appennino centrale, dal reatino all’ascolano fino ad interessare  verso Nord il perugino.

Secondo i dati elaborati dagli esperti dell’INGV proprio alle prime luci dell’alba è stata registrata la scossa di terremoto  più intensa della nottata. Il sisma è stato di magnitudo 3.6 della scala Richter è avvenuto alle 05:53 con ipocentro fissato a circa 10 km di profondità. L’epicentro è stato localizzato esattamente ad Amatrice.

Tale scossa rispetto alle altre avvenute in nottata è stata ben avvertito nell’intera area del cratere sismico. Maggiori informazioni verranno fornite nel corso dei prossimi aggiornamenti. Rete sismica di monitaggio di scosse strumentali e segnificative con relative MAPPE disponibile al seguente link >>>

Terremoto Centro Italia: nottata movimentata, la più forte M 3.6 avvertita all’alba

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 22 gennaio 2017 (ultimi terremoti, ora)
  • Oceania : fortissimo terremoto di subduzione in Papua Nuova Guinea
  • Sciame sismico al Centro Italia: comunicato pubblicato dalla Protezione Civile
  • CONFERMATO il rinforzo delle correnti occidentali sull’Europa, ecco le conseguenze sul Mediterraneo
  • News del sabato: prima l’instabilità, poi un rinforzo delle correnti occidentali?
  • TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti