Sciame sismico Centro Italia: aggiornamento dell’INGV

Una scossa di terremoto piuttosto intensa si è verificata nella notte sull’Appennino centrale, fra Umbria, Lazio e Marche, dando una nuova “accelerata” allo sciame sismico in corso. Ecco l’ultimo riepilogo/aggiornamento dell’INGV:

Dall’inizio della sequenza, con il terremoto di magnitudo 6.0 avvenuto alle ore 03:36 italiane del 24 agosto, la Rete Sismica Nazionale dell’INGV ha localizzato complessivamente oltre 4300 eventi: 153 i terremoti di magnitudo compresa tra 3.0 e 4.0,  14 quelli localizzati di magnitudo compresa tra 4.0 e 5.0 ed uno di magnitudo maggiore di 5.0 (quello di magnitudo 5.4 (Mw 5.3) avvenuto il 24 agosto con alle ore 04:33 italiane nella zona di Norcia (PG). 

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Dalle 19.00 di ieri sera (ora dell’ultimo aggiornamento) sono stati gli eventi di magnitudo maggiore o uguale di 3.0, riportati nella tabella qui sotto.  Il terremoto più forte,di magnitudo M 4.2, è stato localizzato questa notte alle ore 3:34 italiane  in provincia di Perugia a pochi chilometri da Norcia.

DATA E ORA (UTC) MAGNITUDO PROVINCIA/ZONA
2016-09-03 06:10:43 3.0 Ascoli Piceno
2016-09-03 03:19:14 3.0 Perugia
2016-09-03 01:34:12 4.2 Perugia

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


La furia del ciclone Ophelia sull’Irlanda : l’ex uragano provoca vittime e devastazione

Ophelia colpisce l’Irlanda: collassa tetto dello stadio del Cork City

Meteo Ottobre: torna l’atlantico, poi di nuovo alta pressione?

Uno sguardo a medio e lungo termine: ecco le ultime novità
In calo le probabilità di PIOGGIA sull’Italia tra mercoledì 18 e giovedì 19 ottobre: vediamo perchè
Sciame sismico Centro Italia: aggiornamento dell’INGV ultima modifica: 2016-09-03T10:20:48+00:00 da Francesco Ladisa

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti