Piomba l’inverno sull’est Europa : tanta neve fra Polonia, Romania, Slovacchia e Russia

L’aria fredda che in questi ultimi giorni ha invaso il Mediterraneo e la nostra penisola ponendo pressocchè fine all’estate, ha provenienza artica e prim’ancora di giungere sul nostro territorio ha attraversato le vaste regioni dell’est Europa.

Una configurazione dai connotati decisamente invernali quella che è possibile osservare sullo scacchiere europeo, con l’alta pressione delle Azzorre slanciata sui meridiani sin verso la Scandinavia ed il flusso freddo artico che scivola verso la Russia ed in maniera retrograda sin verso l’Italia.
Sono state proprio le regioni dell’est Europa ad assaporare il primo vero freddo invernale grazie all’arrivo di isoterme negative a 850hpa (circa 1500m ) e a quote anche più basse. Le temperature al suolo si sono portate diffusamente sotto i 5°C, localmente anche sullo zero. La neve è tornata ad imbiancare le basse quote di Polonia, Romania, Slovacchia e Repubblica Ceca, a tratti anche in maniera copiosa. Localmente la neve ha raggiunto anche le aree pianeggianti, specie nella Russia europea.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Terremoto centro Italia: scossa di M 3.0 nel distretto di Perugia, i dati INGV
  • Terremoto Centro Italia: lieve scossa a Nord di Ascoli Piceno
  • Terremoto potenza: debole scossa tra Latronico e Castelsaraceno, dati INGV
  • Modello americano: standard altalenanti di variabilità tardo invernale ed inizio primaverile
  • TEMPORALI al NORD nel mese di MARZO? Perchè no! Guardate cosa possono combinare…
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti