Maltempo al Nord : tanta neve in arrivo sulle Alpi. Fiocchi sotto i 1000 metri sul basso Piemonte!

È ben visibile dal satellite la vasta perturbazione giunta nel corso della notte sulla nostra penisola, ocme ampiamente annunciato nei giorni scorsi. Piogge di debole entità sono in atto su gran parte del nord-ovest e in maniera irregolare sui settori tirrenici, in un contesto pienamente autunnale.

Nevica invece in montagna, segnatamente sulle Alpi nord-occidentali dove sono giunte le prime precipitazioni legate a questa nuova perturbazione : i fiocchi bianchi stanno cadendo oltre i 1200 metri di quota su Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia e già si notano i primi accumuli importanti della stagione, proprio grazie all’aria fredda giunta nei giorni scorsi. Per esempio al Rifugio Paolo Daviso (2280m, nel torinese) l’accumulo nevoso al suolo supera già i 10/15cm. Stessa situazione anche sul Monviso oltre i 2000 metri di quota.
Qualche fiocco inizia ad intravedersi anche sui settori alpini nord-orientali dove il maltempo giungerà nelle prossime ore.

Resiste una massa d’aria relativamente fredda alle medio-basse quote sul basso Piemonte : questa permetterà nelle prossime ore l’arrivo della neve a quote ben più basse di quelle attuali, grazie all’intensificazione dei fenomeni. Nel pomeriggio i fiocchi di neve si potranno spingere sin verso gli 800 metri di quota nel cuneese, per poi ritrasformarsi in pioggia da stasera a causa dell’aumento delle temperature.

[imagebrowser id=659]

Lo scirocco domani provocherà un diffuso aumento delle temperature a tutte le quote e ciò farà impennare lo zero termico almeno oltre i 2500/2700 metri. Ciò significa che la neve cadrà in maniera copiosa su gran parte delle Alpi solo oltre i 2500 metri di quota e solo in rari casi più in basso ( dovuto all’intensità delle precipitazioni). Oltre questa quota gli accumuli di neve potranno superare abbondantemente i 140/150 cm nell’arco dell’intero peggioramento che avrà termine nelle prime ore di sabato.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Violento terremoto nel mar Egeo. “Mini” tsunami allaga Bodrum [FOTO E VIDEO]

Terremoto Turchia-Grecia : fortissima scossa con tsunami nella notte, vittime e feriti tra Kos e Bodrum

Nasa, New Horizons : arrivano le immagini delle montagne di Plutone

Ultimissime della sera: weekend con tempo tranquillo, importante cambiamento la prossima settimana
CONFERMATO il passaggio di un impulso PERTURBATO tra lunedì 24 e mercoledì 26 luglio

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti