Protezione Civile: allerta meteo per domani, precipitazioni “molto elevate” su Liguria, Toscana ed Emilia

La giornata di domani sarà caratterizzata da un’intensa ondata di maltempo che colpirà principalmente il Centro-Nord Italia, determinando precipitazioni intense e persistenti. La Protezione Civile ha emesso un bollettino di previsione che riportiamo di seguito:

Previsioni meteo Venerdì 14 Ottobre 2016

Precipitazioni:
– diffuse, anche a carattere di rovescio o forte temporale, su Piemonte sud-orientale, Liguria centro-orientale, Toscana nord-occidentale ed Appennino Emiliano, con quantitativi cumulati da elevati a molto elevati;
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del nord e Toscana centro-settentrionale, con quantitativi cumulati moderati, puntualmente elevati su Piemonte, Lombardia e Prealpi Venete;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sardegna, Umbria, Marche, resto di Toscana e Lazio settentrionale, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati.
Nevicate: inizialmente al di sopra dei 1500 m sui settori alpini, con quota neve in rialzo oltre i 2000 m.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in generale aumento, localmente sensibile sulle regioni centro-meridionali.
Venti: forti o di burrasca dai quadranti settentrionali sulla Liguria; localmente forti dai quadranti meridionali su tutte le regioni centro-meridionali, con rinforzi fino a burrasca su Sicilia, Calabria meridionale e coste tirreniche centro-settentrionali; localmente forti dai quadranti orientali al Nord, con rinforzi sulle coste adriatiche;
Mari: generalmente molto mossi tutti i bacini; agitati il Mar Ligure, il Tirreno centro-settentrionale e localmente i restanti bacini occidentali ed in serata l’alto Adriatico.

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Foggia : debole scossa di terremoto tra San Marco la Catola, Tufara, Celenza, Riccia, Lucera

Scossa di terremoto di subduzione al Sud, a largo della Calabria

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Lunedì 29 Maggio

Qualche strappo di instabilità ma scenari atmosferici ancora governati dall’alta pressione
NEWS DELLA DOMENICA: l’anticiclone vacillante nella prima decade di giugno?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti