Acqua alta Venezia: causa Scirocco, si torna a camminare sulle passerelle

Acqua alta Venezia – Un’intensa e profonda saccatura atlantica sta dando vita ad episodi di intenso maltempo sulle regioni settentrionali e tirreniche.

Nello specifico, a causa del forte gradiente barico, risulteranno particolarmente intensi i venti di Scirocco al suolo, questi soffieranno con raffiche che hanno localmente supereranno i 80/90 km/h sul versante Adriatico. In queste circostanze, l’azione combinata dei forti venti e della mareggiata genera il famoso fenomeno dell’acqua alta a Venezia. Secondo le ultime previsioni il picco di intensità della mareggiata si raggiungerà nella nottata odierna con onde fino a 3/4 metri sul Nord dell’Adriatico Di conseguenza sarà inevitabile la genesi di una marea particolarmente alta nella laguna di Venezia. Dalle stime ufficiali, tale ondata di marea potrà raggiungere l’altezza massima di 125 cm.

Ricordiamo che per l’Istituto Centro Previsioni e Segnalazioni Maree una marea compresa tra i 110 cm e i 139 è considerata molto sostenuta, al di sopra di questa si raggiunge il grado di eccezionalità. Ricordiamo ai lettori che è possibile consultare il grafico delle previsioni mareali sempre aggiornato direttamente sulla nostra pagina appositamente dedicata.

Previsioni marea Venezia: bollettino e grafico sempre aggiornati.

Acqua alta Venezia: causa Scirocco, si torna a camminare sulle passerelle

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Terremoto Toscana: lieve scossa nella zona di Castelfiorentino (Firenze)
  • Frane di Castelnuovo e Ponzano: ecco le parole degli esperti dopo il sopralluogo
  • Previsioni meteo domani: ci attende un’altra splendida giornata
  • Ultimissime della sera: fine di febbraio tra promontori d’alta pressione e fasi PERTURBATE
  • PREVISIONI METEO: standard anticiclonici sin verso fine febbraio, poi un’importante novità
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti