Invasione di cimici cinesi al nord-est a causa del clima? Video impressionante da Mereto di Tomba

Davvero impressionante l’invasione di cimici che sta colpendo il nord-est Italia, specie fra Veneto e Friuli, dove molte persone sono costrette a non aprire porte e finestre. Numerose città sono letteralmente invase da queste cimici cinesi che si stanno riproducendo a macchia d’olio, complici anche le condizioni climatiche degli ultimi mesi.

Come mai questa invasione? La risposta arriva da Cesare Bertoia, presidente della Coldiretti del Friuli Occidentale, che ha lanciato pure un allarme: «L’abbassamento repentino delle temperature (si è passati dai 20 ai 5 gradi, ndr) ha spinto le cimici a lasciare i campi per trovare riparo vicino alle abitazioni. Mi auguro che Ersa e Regione trovino al più presto un modo per combattere questa vera e propria invasione. A rischio, infatti, ci sono soprattutto i raccolti della frutta».

Questi insetti, giunti fra il 2007 e il 2008 dall’Asia, sono in grado di riprodursi molto velocemente :  si stima, infatti, che un esemplare possa deporre sino ad un massimo di 500 uova che si schiudono nel giro di due mesi. È inoltre un insetto che non ha predatori.
È innocuo per l’uomo ma rischia di mettere in ginocchio il settore agricolo.
Impressionante  il video che vi mostriamo, filmato da Fermino Floreano a Mereto di Tomba ( provincia di Udine), dove una casa è letteralmente invasa dalle cimici. Nelle stesse condizioni anche molte altre abitazioni, strade, lampioni, muri esterni di numerosi comuni fra Friuli e Veneto.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Terremoto al Centro Italia: scossa nettamente avvertita fra Ascoli Piceno, Teramo
  • Terremoto violento nel Pacifico, superata allerta tsunami
  • Allarme tsunami in Oceania : forte scossa di terremoto alle isole Salomone. Tremano i sismografi italiani
  • MODELLO EUROPEO: il rinforzo del vortice canadese, quali conseguenze sul tempo d’Europa?
  • L’anticiclone sull’Europa sino a metà dicembre, poi…
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti