Violento temporale attraversa la Sicilia : nubifragi fra Trapani e Palermo

Un violento sistema temporalesco si è sviluppato a nord della Tunisia nelle ultime ore in seno a correnti umide ed instabili provenienti da ovest. Col passare dei minuti ha subito raggiunto dimensioni notevoli a causa dell’elevata energia presente nei medio-bassi strati a ridosso della Sicilia.

Il temporale formatosi prende il nome di MCS ( Mesoscale Convective System), ovvero un sistema temporalesco convettivo a mesoscala dalla classica forma tondeggiante. Come potete ben osservare dallo scatto satellitare il temporale sta attraversando la Sicilia da ovest verso est, andando a coinvolgere gran parte dell’isola, ma in maniera particolare i settori centro-settentrionali.

MCS sulla Sicilia – scatto del satellite del temporale con relative fulminazioni

Fortemente colpite trapanese e palermitano, dove si registrano accumuli locali superiori ai 45 mm caduti in breve tempo. Da segnalare anche forti raffiche di vento legate al downburst del temporale, intena attività elettrica e qualche chicco di grandine.
Ora l’MCS si dirige verso est, dove andrà a coinvolgere particolarmente messinese, ennese, siracusano, catanese e reggino. Pertanto prestare attenzione ad improvvisi cambiamenti del tempo.

Trapani

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Terremoto in Abruzzo: sequenza di scosse al confine con le Marche, epicentro su Valle Castellana
  • Terremoto al Centro Italia: scossa nettamente avvertita fra Ascoli Piceno, Teramo
  • Terremoto violento nel Pacifico, superata allerta tsunami
  • MODELLO EUROPEO: il rinforzo del vortice canadese, quali conseguenze sul tempo d’Europa?
  • L’anticiclone sull’Europa sino a metà dicembre, poi…
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti