Terremoto nelle Marche : disastro fra Visso, Ussita, Preci e Castel Sant’Angelo sul Nera. Paesi rasi al suolo

Terremoto nelle Marche/ Si teme un disastro spaventoso sull’Appennino maceratese, colpito da un terremoto di magnitudo 5.9 alle 21.18 di oggi 26 ottobre 2016.

Il terremoto ha scosso Umbria e Marche per oltre 30 secondi provocando panico e distruzione fra i comuni di Visso, Ussita, Preci e Castel Sant’Angelo sul Nera ( area dell’epicentro). Stando alle prime notizie che giungono dal luogo, i comuni presenti nell’area epicentrale sono stati rasi al suolo. Il sindaco di Ussita annuncia : ” il paese è finito”.
Gravissimi crolli in tutta l’area epicentrale, ma non ci sono vittime o feriti. Tutto grazie alla scossa delle 19.10 che ha “avvisato” la popolazione permettendone il deflusso per le strade.


TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Terremoto in Abruzzo: sequenza di scosse al confine con le Marche, epicentro su Valle Castellana
  • Terremoto al Centro Italia: scossa nettamente avvertita fra Ascoli Piceno, Teramo
  • Terremoto violento nel Pacifico, superata allerta tsunami
  • MODELLO EUROPEO: il rinforzo del vortice canadese, quali conseguenze sul tempo d’Europa?
  • L’anticiclone sull’Europa sino a metà dicembre, poi…
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti