Terremoto al centro Italia : devastante sisma oltre il sesto grado scuote l’Italia. Gravi danni fra Marche e Umbria

Terremoto al centro Italia/ Una devastante scossa di terremoto ha colpito il centro Italia alle 07.40, esattamente fra Umbria e Marche, dove da giorni insiste una rilevante sequenza sismica.

Il terremoto è risultato devastante per numerosi centri abitati, ma fortunatamente non ci sono state vittime grazie al fatto che tutti hanno trascorso la notte fuori casa. Stando ai dati giunti dai sismografi dell’INGV il terremoto ha raggiunto la magnitudo 6.5 sulla scala richter, con ipocentro fissato a circa 10 km di profondità. Epicentro individuato esattamente alcuni chilometri a nord di Norcia.
Si è trattato di un sisma fortissimo, il più potente dal 1980 in Italia ( stessa magnitudo richter del sisma che distrusse l’Irpinia).
Il sisma è stato fortemente avvertito in gran parte d’Italia : dal Piemonte al Friuli arrivando sin verso la Campania e la Puglia. Tantissima paura a Roma, Pescara e Ancona dove il terremoto è stato avvertito con violenza.
Danni incalcolabili nell’area epicentrale fra Norcia, Visso, Preci, Castel Sant’Angelo sul Nera, Visso, Fiordimonte, Camerino, Tolentino, Pieve Torina, PieveBovigliana. Tutti comuni posti fra perugino e maceratese. Danni e crolli anche ad Accumoli, Amatrice, Arquata del Tronto.
Danni e lesioni negli edifici anche a 100 km di distanza nel teramano, nel reatino, nel pescarese, nel ternano e in provincia di Roma.
Numerose strade interrotte per frane e grosse aperture. Black out a più riprese fra Umbria, Marche e Abruzzo.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Dopo questa devastante scossa si è attivata una sequenza sismica davvero rilevante con oltre 50 scosse superiori al terzo e al quarto grado.

 RETE SISMICA di monitoraggio con scosse significative e strumentali, con relative mappe, disponibile QUI >>>

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, tempo in miglioramento

Ciclone Numa nel mar Ionio : è una “tempesta tropicale”, ancora forte maltempo al sud

Puglia : Numa come una “tempesta tropicale”. Occhio del ciclone a largo di Leuca, ancora nubifragi e forti venti

PREVISIONI METEO: risvolto mite di fine autunno
Meteo a 15 giorni: quanto durerà l’alta pressione in arrivo?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti