Terremoti fra Umbria e Marche : quattro scosse nette ravvicinate. Tremori ad Ascoli, Rieti, Teramo

Sequenza sismica al centro Italia / Quattro scosse ravvicinate sono state nettamente avvertite in serata nell’area rossa colpita dal forte terremoto di domenica.

Stando ai dati diffusi dall’INGV si  è trattato di quattro movimenti tellurici di moderata entità avvenuti alle 18.59, 19.02, 19.03 e 19.06 con magnitudo rispettivamente di 3.5, 3.8, 3.9 e 3.2. L’epicentro delle prime tre scosse è stato individuato fra Norcia e Castelluccio di Norcia, mentre l’ultima è avvenuta su Montemonaco, nell’ascolano.

Tutte le scosse sono state nettamente avvertite in tutto il cratere sismico, specie quella di magnitudo 3.9 che è stata avvertita sin verso Rieti, Teramo, Ascoli e L’Aquila. Tanta paura nel raggio di 50 km dato che si è trattato di eventi molto ravvicinati.

RETE SISMICA di monitoraggio con scosse significative e strumentali, con relative mappe, disponibile QUI >>>

epicentro delle scosse di M3.5, 3.8 e 3.9

Epicentro della scossa M3.2

Ecco i centri abitati presenti nel raggio di 20 km  :

Comune Prov Dist Pop
Norcia PG 4 4915
Castelsantangelo sul Nera MC 9 310
Preci PG 10 757
Visso MC 14 1180
Cascia PG 14 3248
Arquata del Tronto AP 15 1287
Ussita MC 15 420
Accumoli RI 16 653
Montegallo AP 17 573
Cerreto di Spoleto PG 17 1122
Sellano PG 18 1140
Montemonaco AP 19 635
Poggiodomo PG 19 135

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Scosse di terremoto sull’Etna: sisma avverto dalla popolazione nel catanese

Forte boato avvertito a Cassino: movimenti delle falde acquifere la causa

Emilia Romagna: leggera scossa di terremoto vicino Modena

Weekend di CRESCENTE INSTABILITA’ sulle regioni settentrionali, FORTI TEMPORALI e CALO TERMICO la prossima settimana
I TEMPORALI di DOMENICA 25 secondo la PROTEZIONE CIVILE

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti