Terremoto oggi nelle Marche : scossa M4.7 su Fiastra (epicentro più a nord). Mappa dello scuotimento sismico

Una nuova intensa scossa di terremoto ha oggi interessato l’Italia centrale, segnatamente il maceratese, dove continuano a susseguirsi migliaia e migliaia di movimenti tellurici di ogni entità.

Il sisma è avvenuto alle 08.56 e ha avuto epicentro su Fiastra, nel maceratese, oltre 20 km a nord di Norcia. La magnitudo ha raggiunto il grado 4.7 sulla scala richter mentr l’ipocentro è stato fissato a 10 km di profondità.
Evidente come la scossa sia avvenuta in un’area sino ad ora poco interessata (in fatto di epicentri) da altre intense scosse avvenute nell’ultimo periodo. Questa potrebbe essere una conseguenza dello trasferimento di energia dall’area di Norcia alle aree ancora intatte della faglia e alle faglie adiacenti, come spiegato dagli esperti.

Il sisma è stato nettamente avvertito nell’area epicentrale, dove ha provocato nuovi parziali crolli fra Castel Sant’Angelo sul Nera, Visso, Ussita. Lo scuotimento del suolo è stato notevole come evidenziato dalla shakemap rilasciata dall’INGV. Dalla colorazione si nota come la stima dei danni a seguito di questa nuova scossa corrisponda a circa il sesto grado della scala Mercalli ( danni lievi).
Lo scuotimento del suolo è stato percepito in gran parte del centro Italia.

RETE SISMICA di monitoraggio con scosse significative e strumentali, con relative mappe, disponibile QUI >>>

Epicentro della scossa decisamente più a nord della media. Tutte le altre scosse oltre il quarto grado sono avvenute più a sud, fra Fiordimonte, Norcia, Preci, Visso e Accumoli


TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Terremoto Toscana oggi: lieve scossa avvertita ad Empoli, epicentro a Castelfiorentino
  • Maltempo Italia: attese intense mareggiate, previste onde fino a 6 metri
  • Previsioni meteo domani: forte maltempo, rischio grandinate e nubifragi
  • MODELLO EUROPEO: ancora qualche giorno in compagnia dell’aria fredda continentale, poi…
  • PREVISIONI METEO: l’enfasi delle correnti oceaniche entro la fine di GENNAIO
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti