Terremoto: fiume nera completamente deviato, nuovo sopralluogo

Terremoto – Il terremoto di magnitudo 6.5 che il 30 Ottobre 2016 ha devastato il Centro Italia ha apportato pesanti modifiche al terittorio umbro-marchigiano.

Una delle più evidenti era gia stata documentata in questo articolo: Val Nerina devastata da una grossa frana. Nel quale, grazie alle riprese dall’alto, si è potuto notare il grosso smottamento e la deviazione del fiume Nera dall’alveo orginale. Dal nuovo sopralluogo effettuato dall’esercito italiano, si è potuto constatare che, il Fiume Nera, a causa della deviazione della frana, ora scorre sulla carraggiata dell’ex strada provinciale che attraversa la valle. Per poi tornare a tuffarsi nell’alveo orginale dopo un traggitto di 400/500 metri.

Nella foto sotto, è mostrato il punto in cui il fiume torna nell’alveo originale generando una vistosa quanto insolita cascata. Maggiori dettagli verranno forniti nel corso dei prossimi aggiornamenti.

Terremoto: fiume nera completamente deviato, nuovo sopralluogo

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto centro Italia : due scosse intense avvertite tra Perugia, Macerata, Ascoli, Teramo, Rieti, Terni, L’Aquila

Terremoto Marche : doppia intensa scossa alle 23.17 e alle 23.20. Paura nel maceratese

Terremoto : improvvisa serie di scosse intense al centro. Paura tra Marche e Umbria

Ultimissime della sera: standard di una ritrovata variabilità primaverile
PREVISIONI METEO: il volto instabile ed irrequieto della primavera

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti