Terremoto: fiume nera completamente deviato, nuovo sopralluogo

Terremoto – Il terremoto di magnitudo 6.5 che il 30 Ottobre 2016 ha devastato il Centro Italia ha apportato pesanti modifiche al terittorio umbro-marchigiano.

Una delle più evidenti era gia stata documentata in questo articolo: Val Nerina devastata da una grossa frana. Nel quale, grazie alle riprese dall’alto, si è potuto notare il grosso smottamento e la deviazione del fiume Nera dall’alveo orginale. Dal nuovo sopralluogo effettuato dall’esercito italiano, si è potuto constatare che, il Fiume Nera, a causa della deviazione della frana, ora scorre sulla carraggiata dell’ex strada provinciale che attraversa la valle. Per poi tornare a tuffarsi nell’alveo orginale dopo un traggitto di 400/500 metri.

Nella foto sotto, è mostrato il punto in cui il fiume torna nell’alveo originale generando una vistosa quanto insolita cascata. Maggiori dettagli verranno forniti nel corso dei prossimi aggiornamenti.

Terremoto: fiume nera completamente deviato, nuovo sopralluogo

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Terremoto Sicilia: registrata debole scossa a Catania, i dati
  • Terremoto Messina: serie di scosse oggi, poco fa nuovo sisma 2.6
  • Marche : scossa di terremoto moderata in serata tra Pieve Torina, Fiordimonte, Camerino, Visso
  • ULTIMISSIME modello EUROPEO: a piccoli passi verso il FREDDO?
  • DUE modelli per DUE percorsi previsionali diversi: analizziamo gli scenari di questa sera
  • TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti