Terremoto: tecnici INGV individuano il piano di faglia, spaccatura lunga 15 km VIDEO

Terremoto – Il gruppo Emergeo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, in collaborazione con l’università di Cassino, ha raggiunto il settore di Monte Bove Sud.

Ovvero lungo il piano di faglia che il 30 ottobre 2016 ha generato il forte terremoto di magnitudo 6.5. Nel video (sotto) si può osservare distintamente il rigetto o meglio la dislocazione che è stata generata dal terremoto. La quale ha avuto origine ad una profondita di circa 10 km e arriva in superfice generando la spaccatura del suolo che in questi giorni ha fatto il giro del web.

Nei prossimi giorni, gli studiosi sul presenti sul posto, prenderanno una serie di misure lungo tutto il piano di faglia allo scopo di comprendere meglio la fisica del terremoto. Maggiori informazioni verranno pubblicate nel corso dei prossimi giorni.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie Leggi tutte

  • Meteo Protezione Civile: allerta maltempo e venti forti per domani
  • Previsioni meteo domani: perturbazione artica, attese piogge e temporali
  • Terremoto Cosenza: debole scossa tra San Basile, Morano Calabro e Castrovillari
  • Ultimissime della sera: sussulti di primavera tra una perturbazione e l’altra
  • PREVISIONI METEO: almeno DUE passaggi PERTURBATI da qui all’esordio di marzo
  • TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti