Tsunami in Giappone: il video della piccola onda anomala che arriva a Fukushima

Un violento terremoto ha colpito nella tarda serata di ieri (le 5.59 di Martedì ore locali) il Giappone, localizzandosi in mare poco al largo di Fukushima, a una profondità di 25 chilometri. (Leggi qui le ultime news)

Il sisma ha provocato delle piccole onde anomale che hanno raggiunto l’area costiera giapponese nord-orientale senza però causare danni. La scossa ha portato onde alte circa 1,4 metri nella prefettura di Miyagi, e onde fino a 90 centimetri nella prefettura di Fukushima, un’ora dopo il terremoto. Migliaia di residenti nelle zone costiere del nord-est hanno evacuato le proprie abitazioni, riferiscono i media locali. Secondo le prime informazioni, non si registrano danni gravi e il numero di feriti è limitato.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Se non visualizzi il video clicca qui

L’intensità di un maremoto dipende dalla quantità di acqua spostata al momento della formazione del maremoto stesso, intensità valutabile quando l’onda raggiunge le coste: in generale un’onda di maremoto che lungo il litorale non supera 2,5 m in altezza non provocherà grandi danni e i suoi effetti non saranno pericolosi, mentre un’onda di oltre 4–5 m in altezza sarà distruttiva per il litorale investito.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto centro Italia : scossa avvertita nettamente tra Umbria, Marche, Abruzzo e Lazio – dati INGV

Torino : inquinamento alle stelle! La situazione è allarmante – “Non uscite di casa”

Previsioni Meteo : ondata di freddo e maltempo in arrivo! Torna anche la neve!

MODELLO EUROPEO: in sintesi il tempo previsto sull’Europa da qui a fine mese
PREVISIONI METEO: parentesi d’autunno tra domenica e lunedì, poi il super anticiclone

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti