Avanza la piena del Po : livello in rapido aumento a Piacenza verso il rischio esondazione

Maltempo/ La piena del Po che ha devastato numerose aree del torinese nella giornata di ieri, sta rapidamente proseguendo il suo cammino verso il mare.

Il livello del principale fiume d’Italia sta pian piano aumentando a Piacenza dove negli ultimi minuti è giunto a ben 6.92 metri, quasi sulla soglia di pericolo esondazione.  Il transito del picco massimo della piena è atteso nella notte fra oggi e domani quando il livello potrebbe superare anche i sette metri.

Oggi  sono state date tutte le indicazioni per lo sgombero delle aree golenali e la messa in sicurezza delle arginature. L’attività di monitoraggio sarà continua in tutta la provincia.
Dalle 12.00 alle 19.00 il livello del Po a Piacenza è salito di oltre due metri.

Il Comune di Piacenza informa che, mentre la situazione viene monitorata costantemente dai tecnici di Protezione Civile, è stata siglata l’ordinanza che prevede, in caso di esondazione del fiume Po, l’istituzione del divieto di circolazione e di sosta nel tratto di via Nino Bixio compreso tra via Finarda e via Del Pontiere, nella stessa via Del Pontiere, in via Mussi, via Foppiani e nel tratto di via Diete di Roncaglia compreso tra via Nino Bixio e il cavalcaferrovia, nonché lungo le sommità arginali comprese nel territorio comunale. Contestualmente, in caso di necessità verranno chiuse le paratie poste in via Del Pontiere, via Nino Bixio e via Diete di Roncaglia.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Valanga travolte Hotel Rigopiano: estratta una prima vittima, si temono molti feriti e morti
  • Sicilia : scossa di terremoto superficiale tra Linguaglossa, Giarre, Mascali, Castiglione, Fiumefreddo
  • Allarme incendi in Liguria : vasto fronte di fiamme tra Vasia-Pantasina e Prelà (Imperia )
  • Linea di tendenza per i prossimi 15 giorni: NORD, CENTRO e SUD
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti