Il gelato “sveglia” il cervello: lo dice una ricerca giapponese

Una curiosa ricerca, realizzata da un team di esperti dell’Università di Tokyo, ha individuato nel gelato un prezioso alimento per migliorare la nostra prontezza e reattività.

Secondo i ricercatori, il gelato avrebbe la capacità, dunque, di “svegliare il cervello”, in particolare al mattino, quando abbiamo difficoltà a “carburare” poco dopo esserci alzati dal letto. Dopo l’assunzione del gelato, è stato osservato un aumento a livello cerebrale delle onde alfa, note per il loro ruolo nella concentrazione e nella coordinazione mentale. Lo “sprint” all’intelligenza non sarebbe semplicemente dovuto al freddo dell’alimento, “ma a un ingrediente specifico, che è ancora da individuare”, spiegano i ricercatori.

Gli esperti giapponesi hanno testato l’effetto del gelato (tre cucchiai) sulle funzioni mentali di un campione di individui, confrontando i dati con quelli di altri soggetti che consumavano alimenti differenti. Dopo colazione, tutti i partecipanti si sono sottoposti a test preparati al computer. Il risultato? I soggetti che avevano mangiato il gelato hanno ultimato la prova con velocità, risultando più “svegli”.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 22 Aprile 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : una domenica dal sapor estivo, fino a 30°C al nord! Occhio ai temporali al sud

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 21 Aprile 2018 (ultimi terremoti, orario)

Entro fine mese una nuova depressione sull’ovest Europa: quali conseguenze per l’Italia?
Quando cambierà il tempo? Le prospettive del MODELLO EUROPEO e AMERICANO

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia: