Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Martedì 29 Novembre

La giornata di domani vedrà un forte calo delle temperature per l’arrivo di una massa d’aria fredda da nord-est, che potrà determinare nevicate fino a quote di bassa collina al Centro-Sud, lato adriatico. Ecco i dettagli nel bollettino meteo della Protezione Civile:

Previsioni meteo Martedì 29 Novembre 2016

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori tirrenici della Sicilia centro-orientale e sui settori ionici della stessa isola maggiore, con quantitativi cumulati puntualmente moderati;
– da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio, sui restanti settori tirrenici della Sicilia e su Marche occidentali, Umbria orientale, Abruzzo, Molise occidentale, settori settentrionali e adriatici della Puglia, settori meridionali e centrali ionici della Calabria e settori orientali della Sardegna, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: sul Piemonte sud-occidentale al di sopra dei 300-400 m, in rapido esaurimento dopo le primissime ore della giornata, con apporti al suolo deboli; su Umbria orientale, Marche, Abruzzo, Lazio nord-orientale, Molise centro-occidentale e Puglia garganica al di sopra dei 300-500 m, con apporti al suolo deboli; sulla Sila in calo dagli iniziali 1200-1400 m fino ai 600-800 m, con apporti al suolo moderati alle quote superiori, specie sul versante ionico, deboli altrove.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in sensibile diminuzione nei valori minimi ovunque, in sensibile diminuzione nei valori massimi al centro-sud.
Venti: da forti a burrasca dai quadranti settentrionali sulle regioni centro-meridionali e sull’Appennino settentrionale, con rinforzi fino a burrasca forte lungo i crinali appenninici e localmente sui settori tirrenici e ionici e sulla Puglia; inizialmente forti dai quadranti settentrionali con raffiche di burrasca su Liguria e alto versante adriatico, in attenuazione.
Mari: molto mossi i bacini settentrionali, da molto mossi ad agitati i restanti bacini, fino a molto agitato lo Ionio al largo.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Terremoto Centro Italia: moderata scossa avvertita alle 11:39
  • Sicilia nuovamente sott’acqua: numerose criticità lungo il versante ionico
  • Nubifragio Augusta: intense piogge e allagamenti anche nel siracusano
  • Il ‘super’ FREDDO sull’Italia potrebbe arrivare da EST
  • Come si è comportato il mese di NOVEMBRE in Europa e in Italia?
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti