Intensa scossa di terremoto tra Perugia e Macerata : epicentro tra Castel Sant’Angelo sul Nera, Visso, Preci

Sequenza sismica al centro Italia/ Un nuovo intenso movimento tellurico ha scosso il centro Italia nel primo pomeriggio, esattamente alle 13.55. Come già informato in questo articolo, si è trattato di un terremoto di magnitudo 4.3 sulla scala richter secondo i dati giunti dai sismografi dell’INGV.

Il terremoto ha avuto epicentro esattamente in prossimità del confine tra Umbria e Marche, fra maceratese e perugino. Il comune più vicino all’epicentro è Castel Sant’Angelo sul Nera, posto a circa 3 km esatti dal punto epicentrale. Fra i comuni prossimi all’epicentro troviamo anche Preci, Visso e Ussita. Il sisma potrebbe aver provocato nuovi lievi danni strutturali nei comuni appena menzionati soprattutto a causa dell’ipocentro abbastanza superficiale ( appena 8 km di profondità), che ha accentuato notevolmente lo scuotimento del suolo.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

RETE SISMICA DI MONITORAGGIO con scosse in tempo reale, mappe e info, disponibile CLICCANDO QUI >>>

Ecco i centri abitati nel raggio di 20 km :

Comune Prov Dist Pop Cum Pop
Castelsantangelo sul Nera MC 3 310 310
Visso MC 4 1180 1490
Ussita MC 5 420 1910
Preci PG 7 757 2667
Norcia PG 12 4915 7582
Monte Cavallo MC 14 149 7731
Bolognola MC 14 161 7892
Sellano PG 15 1140 9032
Fiordimonte MC 15 207 9239
Acquacanina MC 15 122 9361
Fiastra MC 16 578 9939
Pieve Torina MC 17 1483 11422
Montemonaco AP 17 635 12057
Pievebovigliana MC 18 844 12901
Cerreto di Spoleto PG 18 1122 14023
Montegallo AP 19 573 14596
Montefortino FM 19 1214 15810

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, tempo ancora generalmente stabile

Previsioni meteo week-end : anticiclone in settimana, ma da sabato torna il maltempo!

Calabria: cede tratto statale 106, è nuova ed è costata 30 mila euro a metro quadro

MODELLO EUROPEO: l’anticiclone lascia il posto all’instabilità artica
PREVISIONI METEO: novembre si congeda sotto una circolazione molto instabile, vediamo perchè

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti