Freddo e neve anche nel Medio Oriente : imbiancati i monti del Libano

La forte perturbazione continentale che sta coinvolgendo l’Europa dell’est sta scivolando verso latitudini decisamente basse, sin nel Medio Oriente e i settori più ad oriente del Mediterraneo.

La saccatura gelida dopo aver portato copiose nevicate in Turchia si è diretta su Siria, Israele, Giordania, Libano e nei territori palestinesi provocando un repentino guasto del tempo. Forti temporali hanno colpito buona parte dei settori citati e le temperature sono crollate ovunque. La neve si è fatta vedere sino a quote basse in Siria, mentre nel Libano i fiocchi bianchi sono caduti copiosamente oltre i 900 metri di quota.

Splendida questa immagine che arriva da Chmistar, nella regione del Beqaa, in Libano.

 

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Prati di Tivo: 10 persone in attesa di soccorsi, oltre 3.5 metri di neve
  • Previsioni Meteo : ciclone afro-mediterraneo in arrivo. Forte scirocco e nubifragi al centro-sud
  • Toscana : nuova debole scossa di terremoto tra Sansepolcro, Pieve Santo Stefano, San Giustino, Anghiari
  • Ultimissime della sera: l’inverno europeo prosegue su binari ancora incerti
  • MODELLO AMERICANO: gli scenari movimentati di fine gennaio
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti