Freddo e neve anche nel Medio Oriente : imbiancati i monti del Libano

La forte perturbazione continentale che sta coinvolgendo l’Europa dell’est sta scivolando verso latitudini decisamente basse, sin nel Medio Oriente e i settori più ad oriente del Mediterraneo.

La saccatura gelida dopo aver portato copiose nevicate in Turchia si è diretta su Siria, Israele, Giordania, Libano e nei territori palestinesi provocando un repentino guasto del tempo. Forti temporali hanno colpito buona parte dei settori citati e le temperature sono crollate ovunque. La neve si è fatta vedere sino a quote basse in Siria, mentre nel Libano i fiocchi bianchi sono caduti copiosamente oltre i 900 metri di quota.

Splendida questa immagine che arriva da Chmistar, nella regione del Beqaa, in Libano.

 

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Manduria, ambiente : online la petizione per spostare la costruzione del depuratore a Specchiarica

Previsioni meteo Abruzzo: tempo stabile e temperature oltre i 20°C

Meteo Protezione Civile domani: il bollettino del tempo per Giovedì 30 Marzo

Meteo a 15 giorni: verso Palme soleggiate ma…
Gli ‘HOT SPOT’ sottomarini influenzano il clima!

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti