Previsioni meteo: vortice ciclonico confermato, violento maltempo in arrivo sull’Italia

Come preannunciato nei precedenti editoriali, una intensa fase di maltempo porrà fine alla stasi anticiclonica che ci accompagna ormai da diverso tempo. A partire da Lunedì si aprirà un periodo ben più dinamico e all’insegna dell’instabilità, con alcune zone d’Italia che dovranno fare i conti, probabilmente, anche con criticità idro-geologiche per gli eccessivi quantitativi di pioggia attesi. 

Questo a causa della risalita di una bassa pressione che andrà ad interagire anche con aria più fredda da Nord-Est creando un profondo vortice ciclonico alimentato da venti molto intensi. Ecco in breve cosa ci attende:

Domenica: prime avvisaglie instabili nel corso della giornata su Sardegna meridionale e Sicilia occidentale con delle piogge, tempo stabile altrove per la presenza ancora dell’alta pressione. Ancora nebbioso al Nord.

Lunedì: la bassa pressione raggiunge l’area tirrenica. Massima allerta sulla Sardegna per piogge e temporali di forte intensità e venti impetuosi di scirocco. Rischio alluvionale su settori orientali dell’Isola (fortemente colpita anche la Corsica). Il maltempo raggiunge entro sera anche il Nord-Ovest e la Sicilia.

Martedì: (attendibilità media) il maltempo si sposta sull’Italia peninsulare con piogge e temporali anche molto forti su regioni tirreniche. Coinvolto anche il Nord-Ovest con piogge in pianura e nevicate abbondanti a partire da quote collinari su Liguria-Piemonte. Altrove la neve scenderà solo a quote montuose, al di sopra dei 1500 metri.

Maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • NASA: annunciato sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra!
  • NASA: la diretta alla conferenza mondiale sugli esopianeti
  • Previsioni meteo: irruzione nel week end, torna il maltempo
  • Ultimissime della sera: in marcia verso un periodo di INSTABILITA’ primaverile?
  • Un importante passaggio PERTURBATO tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti