Aereo dirottato su Malta: attentatori minacciano di farlo esplodere

Ore di tensione per un attentato in corso all’aeroporto di Malta.

Il volo Afriqiyah Airways A320 era impegnato in una rotta interna nello stato della Libia, tra Sebha e Tripoli, quando è stato dirottato su Malta, dove è atterrato in mattinata.

Ora l’aereo è fermo all’aeroporto di Malta, con all’interno i dirottatori e tutti i passeggeri. Due uomini minacciano di far esplodere delle bombe. L’aereo è circondato da militari e membri delle forze speciali maltesi. Secondo quanto scrive il sito Times Of Malta, i dirottatori sostengono di essere pro-Gheddafi, e sarebbero disposti a liberare tutti i passeggeri, a parte l’equipaggio, quando saranno soddisfatte le loro richieste, che al momento non ancora divulgate.

Lo spazio aereo sopra Malta è stato chiuso e i voli sono dirottati su Catania e Palermo. Secondo altre fonti, il pilota avrebbe dichiarato alle autorità libiche, dopo il dirottamento, che uno degli uomini a bordo indosserebbe una cintura esplosiva.

Aggiornamento ore 16.00 – Si sono arresi, dopo aver liberato i 118 passeggeri a bordo e i due piloti i due libici che in mattinata hanno dirottato Airbus A320 della compagnia aerea libica Afriqiyah che stava compiendo un volo interno da Sebha a Tripoli. Il velivolo, con a bordo 111 passeggeri (82 uomini, 28 donne e un bambino) e sette membri dell’equipaggio, era atterrato alle 11.32 a Malta. Poi, dopo un paio d’ore di trattative direttamente con la capitale libica, i due dirottatori, che minacciavano di far saltare l’aereo con granate e che probabilmente avevano preso in considerazione anche l’atterraggio a Roma, hanno liberato tutti. Consegnandosi infine alle autorità e chiedendo asilo politico a Malta.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Prati di Tivo: 10 persone in attesa di soccorsi, oltre 3.5 metri di neve
  • Previsioni Meteo : ciclone afro-mediterraneo in arrivo. Forte scirocco e nubifragi al centro-sud
  • Toscana : nuova debole scossa di terremoto tra Sansepolcro, Pieve Santo Stefano, San Giustino, Anghiari
  • Ultimissime della sera: l’inverno europeo prosegue su binari ancora incerti
  • MODELLO AMERICANO: gli scenari movimentati di fine gennaio
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti