Irruzione fredda: ha inizio il crollo termico, fino a 15°C in meno

Previsioni meteo – Oggi è l’ultima giornata caratterizzata da tempo stabile e temperature sopra media stagionale prima dell’intenso calo termico che interesserà l’Italia a partire da domani.

Dall’osservazione delle ultime emissioni modellistiche viene ormai confermato l’arrivo di una saccatura di aria artica continentale che interesserà principalmente le regioni del Centro Sud. L’aria fredda da essa trasportata comincerà ad affluire lungo le regioni adriatiche e al Sud a partire dalla nottata odierna ma sarà dalla nottata di domani e dalla giornata di Giovedì 29 Dicembre che temperature subiranno un vero e proprio crollo. Sulle regioni del Centro Sud avremo uno sbalzo termico di oltre 15°C rispetto i valori attuali.

Per quanto riguarda le precipitazioni, deboli piogge e nevicate fino a quote prossime al piano interesseranno l’Abruzzo, il Molise, La Puglia e la Calabria. Maggiori dettagli e ulteriori conferme verranno forniti nel corso dei prossimi giorni.

Irruzione fredda: ha inizio il crollo termico, fino a 15°C in meno

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie Leggi tutte


Debole scossa di terremoto in prossimità del Po, tra Ficarolo, Salara, Felonica, Bondeno

Violenta scossa di terremoto in Indonesia, epicentro sulla terraferma

Il lago di Tovel : gioiello del Trentino Alto Adige che si tinge di rosso

Ultimissime della sera: verso una CRESCENTE INSTABILITA’ nella prima decade di giugno?
PREVISIONI METEO: salgono le quotazioni per l’instabilità nel mese di giugno

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti