Crollo palazzina a Roma: trovate morte le due persone rimaste sotto le macerie

Sono state estratte morte da sotto le macerie le due persone (mamma e figlia) rimaste sepolte dal crollo della palazzina ad Acilia, periferia sud di Roma, avvenuto nella giornata di ieri.

Intorno alle 22 di ieri sera, dopo oltre sette ore di ricerche, i corpi della piccola Aurora, 8 anni, e di sua mamma Debora sono stati ritrovati dai soccorritori. Il cedimento dell’edificio è avvenuto intorno alle 14 di ieri probabilmente a causa di un’esplosione in seguito a una fuga di gas.

Il marito e l’altro figlio al momento dell’esplosione non erano in casa. Altre due persone, il fratello della donna e la moglie, sono state estratte vive nel pomeriggio dai resti dello stabile: l’uomo, che aveva ferite e traumi su tutto il corpo, è stato trasferito dal 118 all’ospedale Grassi in codice giallo; la donna, con traumi da schiacciamento ma cosciente, è stata trasportata con l’elisoccorso al Policlinico Gemelli.

La Procura della Repubblica di Roma ha aperto un fascicolo ipotizzando il reato di disastro colposo.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Fortissimo terremoto in Messico : elicottero si schianta al suolo, 13 le vittime

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 17 Febbraio 2018 (ultimi terremoti, orario)

Intensa e insolita scossa di terremoto tra Galles e Inghilterra, paura a Swansea

Ultimissime della sera: ondata di GELO in rotta verso l’Europa
PREVISIONI METEO: lo sconquasso dello stratwarming ESCE dal fantameteo

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti