Previsioni Meteo : in arrivo bufere di neve sulle regioni adriatiche. Venti tempestosi e gelidi!

Previsioni Meteo/ L’inverno è pronto a fare la voce grossa dopo un mese di dicembre caratterizzato da frequenti fasi stabili e decisamente secche. Un’intensa ondata di gelo proveniente dalla Russia, già in movimento verso il Mediterraneo, investirà in pieno le regioni del centro-sud Italia arrecando condizioni meteorologiche fortemente instabili e soprattutto gelide.

Sarà il versante adriatico ad essere fortemente colpito dall’irruzione gelida : dalle Marche alla Puglia giungeranno forti e diffuse nevicate, sin sulle coste, il tutto accompagnato da forti venti e temperature gelide. La colonnina di mercurio scenderà di oltre 10/15°C rispetto ai valori attuali, specie tra venerdi e sabato quando giungerà il nucleo più gelido dell’irruzione continentale. Le temperature pertanto si porteranno diffusamente sotto lo zero nelle zone interne e a ridosso dello zero sulle coste per tutto il resto della settimana, a cominciare proprio dal giorno dell’Epifania. La sensazione del freddo sarà massimizzata dai venti forti, i quali faranno percepire ai nostri corpi temperature inferiori ai -8/-10 °C. Oltre a vento e gran freddo giungerà anche la neve che ci accompagnerà sino al termine della settimana.

I quantitativi di neve potranno superare abbondantemente i 100 cm in Appennino sino a quote collinari tra Abruzzo e Molise, mentre a quote più basse e nelle zone più interne della Puglia potranno accumularsi tra i 40 e i 60 cm di neve.
Sulle coste le nevicate giungeranno nonostante i forti venti di tramontana : verranno così a crearsi le classiche bufere di neve, conosciute come blizzard, che renderanno il paesaggio tipicamente siberiano.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Puglia-Molise : scossa moderata a San Marco la Catola, tremori sino a Lucera, Foggia e Campobasso

Terremoto Sicilia: debole scossa alle falde dell’Etna, i dati della rete di rilevamento

Terremoto Puglia: scossa moderata nel distretto di Foggia, i dati INGV

ULTIMISSIME: conferme o smentite sulla perturbazione di aprile?
Arriva l’anticiclone sull’Europa ma la sua durata nel vecchio continente sarà EFFIMERA

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti