Abruzzo sommerso dalla neve: segnalati 90 cm ad Atri, 60 a Chieti, 30 a Citta Sant’Angelo

Neve Abruzzo – L’Abruzzo sta vivendo un’intensa fase di maltempo caratterizzata da intense ed abbondanti nevicate fino a quote molto basse con locali sconfinamenti fino al piano.

Le nevicate più forti si registrano nel pescarese e nel basso teramano, segnalati quasi 90 cm ad Atri, 40 a Pianacce, 35 a Città S. Angelo, 45 a Chieti e 40 a Torevecchia Teatina. Attualmente continua a nevicare abbondantemente in tutto il Pescarese e il Chietino, mentre il basso teramano sta vivendo una breve pausa precipitativa. Le previsioni meteorologiche non sono delle migliori, infatti le precipitazioni continueranno abbondanti fino alla serata di Mercoledì. Si registrano disagi alla circolazione lungo tutta la fascia collinare e in particolar modo nel Pescarese e nell’alto chietino. Si riscontrano disagi anche alle comunicazioni telefoniche e alle linee elttriche.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

La quota neve, risulterà estremamente variabile e sarà direttamente collegata all’intensità delle precipitazioni. Date le previsioni, non si escludono accumuli superiori al metro nella fascia collinare. Laddove queste risulteranno particolarmente intense, non si escludono sconfinamenti fino al piano o sulle coste. Foto soto di Stefano Assogna.


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie Leggi tutte


Gelo siderale in Siberia : sfiorati i -50°C, nei prossimi giorni termometro ancora più giù!

Conferenza sul Clima: nasce l’alleanza per lo stop al CARBONE

Umbria : scossa di terremoto lieve nella zona di Norcia, avvertita – dati INGV

MODELLO EUROPEO: in marcia verso un pattern di blocco
PREVISIONI METEO: aria ARTICA sull’Europa entro il termine di novembre?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti