Allerta meteo della Protezione Civile: nuove forti nevicate domani, ecco dove

La depressione in atto sull’Italia centro-meridionale determinerà anche nella giornata di domani forte maltempo e nevicate abbondanti fino a quote molto basse sulle regioni del versante adriatico centrale.

Vi riportiamo il bollettino meteo della Protezione Civile:

Previsioni meteo Mercoledì 18 Gennaio

Precipitazioni:
– diffuse e persistenti, a prevalente carattere nevoso, su Abruzzo e Molise, con quantitativi cumulati generalmente elevati;
– sparse, su Marche, Lazio nord-orientale, Sardegna orientale e Puglia, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio, su Romagna, Toscana orientale, Umbria, restanti settori di Lazio e Sardegna, e restanti zone del Sud, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Nevicate:
– al di sopra dei 100-300 m, con sconfinamenti fino al livello del mare, Romagna, Marche, Abruzzo e Molise , con apporti al suolo molto abbondanti su Abruzzo e Molise, da debole a moderato altrove;
– al di sopra dei 400-600 m su Sardegna, settori orientali di Lazio e Campania e su Basilicata e Puglia, con apporti al suolo da deboli a puntualmente moderati;
– al di sopra degli 800 m su Calabria e Sicilia, con apporti al suolo deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative, con gelate diffuse sulle zone interessate dalle nevicate.
Venti: da forti a burrasca nord-orientali sulle regioni del medio e alto versante adriatico, su Liguria, Sardegna e restanti regioni centrali peninsulari; localmente forti dai quadranti orientali su Puglia, Basilicata, Campania e Calabria.
Mari: agitati il Mar di Sardegna, il Tirreno occidentale e l’Adriatico, molto mossi i restanti bacini.

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Sicilia : debole scossa di terremoto tra Nicosia, Troina, Cerami, Nissoria, Leonforte, Agira alle 21.10

Devastanti alluvioni in Perù : 75 vittime e 263 feriti. Casa travolta dalle acque

Puglia : muretti a secco candidati a diventare patrimonio dell’Unesco

Ultimissime della sera: parentesi d’anticiclone, poi un cambiamento

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti