Emergenza neve Abruzzo: valanghe, interruzioni elettriche e paesi isolati

Emergenza neve Abruzzo – A causa del protrarsi di condizioni meteorologiche instabili, continua l’emergenza in Abruzzo.

Secondo le ultime notizie giunte in redazione, sono ancora diverse le località dell’asse collinare e pedemontano in cui si registrano accumuli di neve compresi tra 1,5 e 2 metri di altezza. Mentre in alcune zone pedemontane vengono segnalati fino a 3 metri di neve. A causa della pessima qualità della neve, particolarmente umida, sono diverse le segnalazioni di crolli di capannoni e strutture più o meno deboli, numerose anche le frane e gli smottamenti. Dal punto di vista della fornitura elettrica, nonostante il grande dispiegamento di forze da parte dell’ENEL, continuano le interruzione elettriche e sono ancora migliaia le utenze senza energia elettrica. In particolar modo, a causa della mancanza di energia elettrica, sono migliaia le utenze che si trovano attualmente senza riscaldamento.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Fortunatamente, le previsioni meteorologiche, indicano un lento miglioramento a partire dalla serata. Maggiori dettagli verranno forniti nel corso dei prossimi aggiornamenti.

Emergenza neve Abruzzo: valanghe, interruzioni elettriche e paesi isolati


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie Leggi tutte


Sole e clima: cicli solari, struttura e grandezze della nostra stella

Allerta meteo Protezione Civile : ancora venti di burrasca e piogge – 24 ottobre 2017

Grave incendio in Val Susa, situazione critica a Caprie, fiamme vicino alle case!

Temperature e precipitazioni: l’andamento nei prossimi 10 giorni settore per settore

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti