Valanga travolge Hotel Rigopiano: 3 vittime accertate, si scava fra neve e macerie [LIVE]

Aggiornamento ore 15.00- Il bilancio rimane di 3 vittime, secondo quanto riporta il sito di LaStampa. Prosegue il cammino della macchina dei soccorsi per aiutare i soccorittori già all’opera. 

Aggiornamento ore 14.50- Secondo quanto riportato da SkyTg24, i soccorritori hanno estratto 3 corpi senza vita dalle macerie. Tratte in salvo invece 2 persone.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Aggiornamento ore 13.00–  Intorno alle 11 è arrivata sul posto la colonna mobile con la turbina che faceva da apristrada. Stanno liberando il piazzale per iniziare scavare con i mezzi meccanici”. Finora i soccorritori avevano scavato con le mani. Al momento si registra 1 vittima, 2 persone sarebbero state estratte vive. Nell’Hotel vi sono diversi bambini.

Vigili del fuoco: “hotel spazzato via dalla valanga”


E’ ancora incerto il bilancio del drammatico crollo di una struttura alberghiera avvenuta ieri alle falde del Gran Sasso. A causa di una valanga giunta proprio sull’albergo, l’Hotel Rigopiano, molto famoso nella zona, ha parzialmente ceduto e seppellito fra macerie e neve diverse persone che erano all’interno.

A causa delle condizioni meteorologiche avverse e della presenza di una manto nevoso di almeno 2 metri lungo la strada che porta alla struttura, sono riusciti ad arrivare presso l’albergo solo alcuni soccorritori, addirittura utilizzando degli scii. Altri stanno raggiungendo l’hotel portati con l’elicottero dei vigili del fuoco e con un mezzo cingolato che può caricare fino a 8 persone.

Dagli ultimi aggiornamenti, si apprende che due persone sono state messe in salvo ma nella struttura ci sono diversi feriti e purtroppo poco fa è stata estratta una vittima. 

Il presidente della Provincia di Pescara, Antonio Di Marco, ha scritto su Facebook: «Sono in salvo due persone, le stesse che avevano mandato il messaggio di aiuto. Ci sono parecchi feriti, ma non si sa ancora quanti sono ancora dispersi o addirittura morti. Certo che la struttura è stata presa in pieno dalla slavina, tanto che si è spostata di dieci metri».


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Sicilia : debole scossa di terremoto a largo del siracusano [PACHINO] – dati INGV

PIEMONTE/ Vasto incendio sta colpendo la Val Susa. Fiamme e nubi di fumo a Bussoleno

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 22 ottobre 2017 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: azione ARTICA sul Mediterraneo? Le probabilità sono in aumento
LUNGO TERMINE: crescono le chances di una fase INSTABILE ARTICA, vediamo perchè.

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti