Previsioni Meteo : ciclone afro-mediterraneo in arrivo. Forte scirocco e nubifragi al centro-sud

Previsioni Meteo/ L’alta pressione pare essersi dimenticata dell’Italia dal termine del 2016, in particolar modo delle regioni del centro-sud da ormai tanto tempo alle prese con freddo, neve e piogge.

Dopo le storiche nevicate che hanno colpito il centro Italia il tempo sta pian piano miglioramento, ma si tratta solamente di una tregua fugace che già domani sarà spezzata a cominciare dalle isole maggiori.
La sacca fredda che per giorni ha alimentato una depressione tirrenica, responsabile delle fortissime nevicate sul centro Italia, si sta dirigendo sul nord Africa dove sta approfondendo una nuova intensa bassa pressione. Questo vortice depressionario tenderà a risalire nuovamente verso la nostra penisola molto più carico grazie all’aria molto mite assorbita da Tunisia e Algeria. Questa figura barica viene denominata il meteorologia ” depressione afro-mediterranea” proprio per la sua origine africana e la destinazione mediterranea. L’obiettivo di questa depressione sarà il centro-sud Italia dove apporterà tra domani e lunedi nuove pesanti piogge, forti temporali e forti nevicate in montagna.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

LE ZONE PIù COLPITE — Le forti correnti sciroccali sferzeranno tutto il sud Italia e in particolare le isole maggiori con raffiche superiori ai 100 km/h. I forti venti, inoltre, solleciteranno l’instabilità convettica, ovvero la formazione di forti temporali a ridosso delle coste e dei settori pedemontani di Sardegna, Sicilia e Calabria. Molto probabilmente assisteremo alla formazione di forti ed estesi temporali, anche V-shaped, su Sardegna e Sicilia. Le aree più a rischio fenomeni violenti ( nubifragi, grandinate, alluvioni lampo) saranno cagliaritano, ogliastra, ragusano, siracusano, catanese e messinese. Tra le aree più a rischio ci saranno anche Calabria, Marche, Molise e Abruzzo tra domenica e martedi. Il pericolo maggiore sarà dato dalla tanta neve che si scioglierà sotto i colpi dello scirocco, andando ad alimentare frane e alluvioni-lampo.

I primi forti temporali si affacceranno in Sardegna nel corso di domani 21 gennaio, mentre dalla sera il guasto del tempo coinvolgerà anche la Sicilia. I primi fenomeni colpiranno le province di Trapani, Agrigento e Caltanissetta, per poi estendersi nella notte tra sabato e domenica a tutto il centro-est dell’isola. Molto alto il rischio di alluvioni lampo su catanese e messinese ionico a causa delle ingenti piogge ( accumuli previsti superiori ai 150 mm) e dello scioglimento di ingenti quantità di neve in montagna sotto i 1400 metri di quota.

Nei prossimi aggiornamenti saranno forniti ulteriori dettagli approfondimenti sulle aree più colpite e quelle meno.

 


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Ambiente e clima: con l’alta pressione torna lo smog

Meteo Liguria, Genova : ancora maccaja, da domani nuova perturbazione con maltempo?

Terremoto dell’Irpinia 1980 : 37 anni fa alle 19.34 l’inizio di un incubo

PREVISIONI METEO: al via una fase di tempo PERTURBATO, ecco dove e quando
Temperature e precipitazioni: l’andamento nei prossimi 10 giorni settore per settore

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti