Allerta meteo Sicilia : depressione afro-mediterranea in arrivo, attesi violenti temporali

Allerta meteo Sicilia/ Una nuova intensa depressione si è sviluppata ieri sui settori settentrionali dell’Africa in seno alla saccatura fredda che per giorni ha attanagliato il centro-sud Italia con temporali e nevicate a quote basse.

Questa nuova depressione si è potenziata grazie all’aria molto mite presente tra Algeria e Tunisia e ora è nuovamente diretta verso il Mediterraneo, in direzione delle regioni del sud Italia e le isole maggiori. Già in questi minuti sono in atto forti temporali e raffiche di vento impetuose in Sardegna ( numerosi i danni nel cagliaritano), segno che il vortice ciclonico si sta pian piano muovendo verso la nostra penisola.

Sarà la Sicilia la regione più colpita : a differenza della Sardegna, dove i fenomeni sebbene violenti saranno abbastanza rapidi, avremo instabilità spesso stazionaria e quindi molto pericolosa. Il tempo sta pian piano peggiorando su gran parte dell’isola e qualche prima timida pioggia inizia a farsi vedere su agrigentino, trapanese e catanese.
Nelle prossime ore, in particolare dalla tarda serata odierna, il tempo andrà rapidamente peggioramento stante l’ingresso di intensi temporali dal Canale di Sicilia. I temporali tenderanno ad interessare, tra la notte e domani mattina, principalmente le province di Agrigento, Caltanissetta, Enna e Ragusa, specie sui settori costieri dove saranno molto probabili nubifragi, grandinate e forti colpi di vento.
Trattandosi di temporali estremamente lenti è possibile che questi possano persistere diverse ore sulle stesse aree dispensando ingenti quantitativi di pioggia ( con conseguenti alluvioni lampo).

Dopo il transito di questi temporali assisteremo a piogge costanti e diffuse su gran parte della Sicilia centro-orientale per tutta la giornata di domenica e gran parte di quella di lunedi. Piogge molto forti potranno coinvolgere catanese e messinese ionico, specie a ridosso dei rilievi dove agirà il fenomeno dello stau ( ingrossamento delle nubi con conseguente intensificazione delle piogge a causa della presenza dei rilievi). Possibili accumuli superiori ai 150/200 mm nelle aree interne del catanese e del messinese ionico.

Palermitano, trapanese e messinese tirrenico vedranno temporali e rovesci nella prima parte del peggioramento, ovvero tra stasera e domani mattina, dopodichè avremo un parziale miglioramento. Non è da escludere un ritorno delle forti piogge sul tratto più orientale del messinese tirrenico nel corso di lunedi.
I venti si presenteranno molto forti dai quadranti sud-orientali ( scirocco ) su tutta la regione, con raffiche oltre i 100 km/h sulle coste orientali dell’isola. Durante i fenomeni temporaleschi le raffiche di vento indotte dal temporale potranno facilmente superare i 120-130 km/h tanto da provocare disagi e danni. I venti temporaleschi ( chiamati venti di downburst) non sono da confondere con i venti di scirocco che soffieranno su gran parte dell’isola durante tutto l’arco del peggioramento.

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Previsioni meteo domani: perturbazione artica, attese piogge e temporali
  • Terremoto Cosenza: debole scossa tra San Basile, Morano Calabro e Castrovillari
  • Tempesta Doris si abbatte su Regno Unito: venti oltre i 150 km/h [VIDEO]
  • PREVISIONI METEO: almeno DUE passaggi PERTURBATI da qui all’esordio di marzo
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti