Continua l’emergenza in Abruzzo: dopo la neve, arrivano le frane

Emergenza Abruzzo – Anche se le condizioni meteorologiche sono tornate a migliorare, continua l’emergenza in Abruzzo.

Sono ancora numerosi i comuni del teramano che risultano completamente necessari, a causa dell’impossibilità di essere raggiunti, circa 40 persone sono state prelevate in elicottero. Numerose sono anche le utenze ancora senza corrente e i gli allevatori e coltivatori bisognosi di aiuto. L’emergenza neve sta lentamente rientrando, ma a causa dello scioglimento della stessa, si inizia a presentare il problema del rischio idrogeologico. Il sindaco di Orsogna, Fabrizio Montepara, ha ordinato la chiusura di due strade comunali, Fraia e Coste di Moro, interessate da altrettante frane verificatesi a seguito delle abbondanti nevicate dei giorni scorsi.

I tecnici del Comune hanno verificato il distacco di roccia e detriti nonché il rovesciamento di parte del muro di contenimento della rupe che delimita il campo sportivo. Maggiori informazioni verranno fornite nel corso dei prossimi aggiornamenti.

Continua l’emergenza in Abruzzo: dopo la neve, arrivano le frane

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie Leggi tutte


Scossa di terremoto in Emilia Romagna, epicentro fra Ferrara e Finale Emilia

Previsioni meteo domani: atteso maltempo diffuso e temporali

Protezione Civile: allerta maltempo, ancora temporali e vento

Nuovo passaggio perturbato tra lunedì primo e martedì 2 maggio, poi…
Il mese di MAGGIO dal 1980 al 2000: tra PIOGGE pazzesche e CALDI estremi!

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti