Abruzzo : muore uno dei soccorritori dell’hotel Rigopiano, colpito da infarto

È deceduto Andrea Pietrolungo, speleologico di 39 anni che aveva prestato soccorso all’hotel Rigopiano travolto da una spaventosa valanga. Il ragazzo è stato colpito da un infarto.

Andrea era il direttore della scuola regionale Speleologica ed era lui il coordinatore degli elicotteri dei soccorsi durante l’intera emergenza che ha colpito l’Abruzzo. Secondo quanto emerso dalle informazioni diffuse sui mass-media l’uomo è deceduto avantieri mattina e sarebbero stati proprio gli sforzi compiuti all’hotel Rigopiano ad ucciderlo : “Il suo cuore non ha retto al freddo – Si legge sul Corriere -, alla fatica e alle tante emozioni di queste settimane: aveva dolori alle ossa, pensava ad una banale influenza e invece un infarto lo ha colpito la mattina del 31 gennaio e ogni soccorso è stato inutile.”

La morte di Pietrolungo si aggiunge a quella degli operatori del soccorso che il 24 gennaio sono schiantati a Campo Felice con un elicottero del 118.

 

 

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Forti venti in Veneto nella notte: alberi abbattuti

Allerta meteo Estofex: attese grandinate e forti colpi di vento

Previsioni meteo oggi: il maltempo si sposta al Centro Sud

ULTIMISSIME: il soffio umido dell’oceano sull’Europa nel mese di marzo
News sulla prima decade di MARZO: molta PIOGGIA in arrivo sui versanti occidentali?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti