Neve sulle Alpi : abbondanti nevicate sino a domenica. Attesi oltre 90/100 cm !

Dopo tanta attesa l’inverno può finalmente cominciare anche per l’arco alpino, a lungo rimasto a secco nella prima parte dell’inverno a causa della persistenza dell’alta pressione che ha tenuto lontano ogni genere di perturbazione atlantica.

Le correnti occidentali da poche ore hanno ripreso possesso del nord Italia e dell’arco alpino dove è tornata la neve localmente anche in maniera abbondante. Le nevicate maggiori si registrano in Lombardia dove sono caduti oltre 20/25 cm di neve oltre i 1400 metri di quota.

Tra domani e domenica giungeranno nuove perturbazioni atlantiche foriere di piogge e nevicate esclusivamente in montagna. L’aria mite proveniente da sud, infatti, impedirà ai fiocchi bianchi di scendere in collina o in pianura. La quota neve resterà relegata per gran parte dell’evento mediamente oltre i 1200/1300 metri di quota. Solo tra Lombardia e Trentino Alto Adige potranno registrarsi fiocchi di neve sin verso gli 800/900 metri, specie nei rovesci più forti. Sui rilievi del nord-est la quota neve è prevista tra i 1200 e i 1400 metri, mentre su Valle d’Aosta e Piemonte centro-meridionale oltre i 1400/1500 metri.

Le zone che saranno maggiormente coinvolte dalle nevicate saranno le Alpi centrali tra alto Piemonte, Lombardia e Alto Adige : qui sino a domenica potranno cadere oltre 100 cm di neve fresca oltre i 1300 metri di quota! Altrove accumuli inferiori ma comunque importanti, dopo tanta siccità.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Enorme grandinata sul bresciano: video da Castel Mella

Ultim’ora: devastante grandinata anche in Lombardia su Brescia e provincia. “Palle” enormi di ghiaccio devastano auto e vegetazione.

Maltempo anche in Emilia Romagna: forti downburst nel bolognese, alberi divelti a Minerbio

FOCUS CENTRO-SUD: in arrivo una forte ondata di CALORE
Battuta d’arresto anticipata all’estate mediterranea

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti