Meteo Protezione Civile: il bollettino di domani, Martedì 7 Febbraio

Deciso miglioramento nella giornata di domani grazie all’allontamento verso est della depressione attualmente in azione sull’Italia. Tuttavia avremo ancora delle precipitazioni sparse, in particolare sulle regioni adriatiche.

Ecco le previsioni elaborate dalla Protezione Civile:

Previsioni meteo Martedì 7 Febbraio 2017

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui versanti tirrenici della Sicilia centro-occidentale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati;
– da isolate a sparse sul resto della Sicilia e su Romagna, Marche, Abruzzo, Molise centro-orientale, Puglia, Campania orientale, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: al di sopra dei 900-1100 m sull’Appennino romagnolo, marchigiano, abruzzese e molisano, con apporti al suolo da deboli a moderati, tendenti ad esaurimento dal pomeriggio.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: minime in diminuzione anche sensibile nei valori serali al Centro; massime in rialzo anche sensibile al Nord, sulle isole maggiori e localmente sulle regioni tirreniche della penisola.
Venti: forti nord-occidentali su Sardegna e Sicilia, in attenuazione; localmente forti settentrionali sui settori ionici della Calabria e sulla Puglia meridionale; localmente forti settentrionali sui settori tirrenici della Toscana, sull’alto Lazio e sul medio versante adriatico, in generale attenuazione.
Mari: agitati il Mare ed il Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia e lo Ionio meridionale; molto mossi il resto dello Ionio, il Tirreno centrale settore ovest, il Tirreno meridionale, il Canale d’Otranto e momentaneamente l’Adriatico centro-settentrionale.

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Previsioni meteo ogggi: mediamente stabile, qualche debole pioggia al Nord

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 25 Aprile 2017 (ultimi terremoti, ora)

Potente terremoto colpisce il Cile : paura tra Santiago e Valparaiso , ma nulla di grave

Ultimissime: dopo l’instabilità spunta dal cilindro l’ipotesi ANTICICLONE
PREVISIONI METEO: l’instabilità protagonista sino ai primi di maggio

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti