Meteo Protezione Civile: allerta maltempo e venti forti per domani

Nella giornata di domani è atteso un peggioramento marcato del tempo con piogge e temporali, che risulteranno più intensi sulle regioni centro-settentrionali. Vediamo nel dettaglio il bollettino della Protezione Civile:

Previsioni meteo Venerdì 24 Febbraio 2017

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria di levante, Toscana, Umbria e Marche settentrionali, Romagna e settori orientali del Friuli Venezia Giulia, con quantitativi cumulati da deboli a moderati, fenomeni più frequenti ed intensi in serata sulla Toscana centrale;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su Valle d’Aosta, Lombardia sud-orientale, Triveneto, resto dell’Emilia Romagna, resto del centro, Campania, Basilicata, Puglia e Calabria centro-settentrionale, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: al di sopra dei 1000-1200 m sulle zone alpine ed appenniniche settentrionali.
Visibilità: al primo mattino nebbie in banchi sulla Pianura Padana, in rapido dissolvimento.
Temperature: in generale aumento nei valori minimi; in ulteriore locale e sensibile aumento le massime sulle regioni tirreniche meridionali.
Venti: localmente forti meridionali su Puglia, Sicilia, Liguria e sulle zone tirreniche, zone appenniniche ed adriatiche settentrionali; tendenti a forti nord-occidentali sulla Sardegna, con raffiche di burrasca; dalla sera forti settentrionali su Liguria, alto Adriatico e di Favonio sulle zone alpine e nelle valli del nord, con raffiche di burrasca.
Mari: molto mosso il Mar Ligure; tendenti a molto mossi dal pomeriggio i restanti bacini occidentali, fino ad agitato il Mar di Sardegna e dalla sera l’Adriatico.

Sul sito della Protezione Civile è stata diramata anche un’allerta per i forti venti previsti:

L’avviso prevede, dalle prime ore di domani, venerdì 24 febbraio, venti forti dai quadranti meridionali, con rinforzi fino a burrasca, su Piemonte e Marche, in successiva rotazione dai quadranti settentrionali ed estensione a Sardegna e a Emilia Romagna, con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani, allerta gialla sul settore meridionale dell’Emilia Romagna, sulla Toscana, sull’area settentrionale delle Marche, su parte dell’Abruzzo, su gran parte dell’Umbria e su gran parte del Molise.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, tempo ancora generalmente stabile

Previsioni meteo week-end : anticiclone in settimana, ma da sabato torna il maltempo!

Calabria: cede tratto statale 106, è nuova ed è costata 30 mila euro a metro quadro

MODELLO EUROPEO: l’anticiclone lascia il posto all’instabilità artica
PREVISIONI METEO: novembre si congeda sotto una circolazione molto instabile, vediamo perchè

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti