Meteo : perturbazione in transito al centro, poderoso richiamo mite e sabbioso in atto

Meteo in diretta/ Un fronte freddo di origine nord atlantica sta attraversando il Mediterraneo apportando condizioni di spiccata instabilità, determinata da un notevole divario termico tra l’aria più fredda in entrata da nord e quella molto più mite presente nei bassi strati su gran parte del centro-sud.

Piogge e qualche temporale stanno attualmente interessando il centro-nord, sebbene non risultano al momento fenomeni di forte entità. Al sud i cieli si presentano in gran parte velati a causa di ingenti quantità di polvere desertica proveniente dal Sahara, letteralmente risucchiata verso il Mediterraneo dalle forti correnti libecciali. La sabbia sta ricoprendo i cieli del centro-sud e laddove sono in atto precipitazioni, la polvere del deserto giunge al suolo sporcando ogni genere di superficie.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Nelle prossime ore ( specie tra tardo pomeriggio e prime ore della notte) la perturbazione tenderà ad intensificarsi sulle regioni centrali dove potrebbero svilupparsi temporali di forte intensità. Questi potranno interessare Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio dispensando piogge a carattere di nubifragio, grandinate, forti colpi di vento e anche una notevole attività elettrica.
Al sud si faranno sentire i venti sostenuti di libeccio e scirocco, con pioviggini sabbiose sparse e di debole entità. Le correnti meridionali manterranno elevate le temperature su tutto il sud Italia, con picchi anche di 20/22 °C sulla Sicilia. Temperature attese in calo costante al centro Italia man mano che transiterà il fronte freddo con piogge annesse.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


ULTIM’ORA | Fortissima scossa di terremoto in Oceania : panico in Nuova Caledonia, si temono gravi danni

Ciclone tropicale Numa fa landfall in Grecia : venti oltre 110 km/h e nubifragi

Oceania : violenta scossa di terremoto in Nuova Caledonia, si temono conseguenze

NEWS DELLA SERA: il modello europeo contro quello americano, nel dettaglio le ultime novità
METEO LUNGO TERMINE: ecco gli scenari messi al vaglio dai modelli

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti