Meteo : perturbazione artico-marittima in arrivo, tornano piogge e freddo al centro-sud

Previsioni Meteo/ Le correnti nord atlantiche non intendono assolutamente mollare la presa sul Mediterraneo, pertanto la stabilità queste ultime ore non deve trarre in inganno trattandosi di una pausa momentanea.
Già stiamo assistendo ad un netto aumento delle nubi al nord e sul lato tirrenico, sintomo dell’avvicinamento di un nuovo fronte perturbato.

Questa volta la perturbazione, a differenza della precedente, risulterà decisamente più fredda in quanto convoglierà aria artico-marittima da latitudini decisamente più elevate. Ciò significa che avremo non solo il ritorno del maltempo ma anche del freddo, in maniera particolare sulle regioni centro-meridionali.

Il fronte perturbato giungerà in giornata al centro-nord, dispensando i fenomeni più diffusi sul lato tirrenico ( in particolare tra Toscana, Umbria e Lazio), mentre domani si posizionerà sulle regioni meridionali persistendo per almeno 48 ore. L’aria fredda scivolerà sulle regioni adriatiche attraverso i Balcani dando vita ad un vortice depressionario che dal mar Adriatico si porterà sul mar Ionio : questa configurazione barica permetterà lo sviluppo di nubi, piogge, forti rovesci e temporali su gran parte delle regioni del sud e in parte anche sul medio Adriatico.

Tra domani e mercoledi pertanto ci aspettiamo tempo soleggiato su tutto il nord e gran parte del versante tirrenico centro-settentrionale, mentre avremo più nubi sul lato adriatico centro-meridionale e al sud con piogge diffuse e temporali. I fenomeni più organizzati e di moderata/forte entità li ritroveremo su Puglia, Sicilia, Calabria e Campania. I venti tenderanno a rinforzarsi dai quadranti settentrionali a cominciare dalla Sardegna dove le raffiche sfioreranno i 100 km/h.
Mercoledi giornata tempestosa su tutto il centro-sud con forti venti di maestrale e tramontana, i quali provocheranno un sensibile calo delle temperature.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto Ischia: INGV corregge e alza la magnitudo, è 4 Richter a 5 km di profondità

Terremoto Ischia: ultime notizie, si aggrava il bilancio di vittime e feriti

Terremoto ad Ischia: 1 morto, numerosi feriti e dispersi. Soccorsi in atto.

WEEK-END: ecco dove avremo il CALDO più intenso (LE MAPPE)
AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti