Protezione Civile: diramata allerta per stasera/domani

Nuova allerta meteo diramata dalla Protezione Civile per le prossime ore e la giornata di domani. Ecco il comunicato dal sito www.protezionecivile.gov.it

Come annunciato nella giornata di ieri, un’intensa perturbazione di origine atlantica sta causando un generale rafforzamento dei venti con precipitazioni, anche a carattere temporalesco, dapprima sulle regioni tirreniche. Domani si prevede un’ulteriore intensificazione della ventilazione dai quadranti settentrionali e precipitazioni al centro-sud, con nevicate sulle regioni centrali appenniniche.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende il precedente.

L’avviso prevede dalla serata di oggi, lunedì 6 marzo, precipitazioni da sparse a diffuse, sulla Campania, in estensione dalla notte a Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, oltre che su Calabria e Sicilia dove, specie sui settori tirrenici, sono attesi anche temporali. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.
Dalla serata di oggi si prevedono venti forti settentrionali, con raffiche di burrasca, su Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, in estensione dalla mattinata di domani a Emilia-Romagna, Marche, Toscana, Umbria e, dalla sera a Lazio, Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata. Saranno possibili mareggiate lungo le coste esposte.
Dalle prime ore di domani, martedì 7 marzo, l’avviso prevede venti forti occidentali, con raffiche di burrasca, sulla Sicilia, in estensione dalla mattinata alla Calabria, specie sui settori occidentali, venti che dalla tarda serata ruoteranno verso i quadranti settentrionali causando mareggiate lungo le coste esposte.
Infine, dalle prime ore di domani, sopra gli 800-1000 metri, si prevedono nevicate su Marche, Abruzzo, Molise e settori orientali di Umbria e Lazio, con apporti al suolo moderati, localmente abbondanti su Marche e Abruzzo.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani allerta arancione su parte di Marche e Abruzzo mentre è stata valutata allerta gialla sui restanti settori di Marche e Abruzzo, sulla Campania, su parte di Lazio, sull’Umbria, sul Molise, su parte della Basilicata, su parte della Puglia, sul versante tirrenico della Calabria e sul versante nord occidentale della Sicilia.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it)


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto Calabria : profonda scossa moderata a largo di Scalea [dati INGV]

Previsioni meteo lungo termine : freddo e maltempo sull’Italia, poi ancora caldo anomalo?

Oceania : forte scossa di terremoto a largo di Tonga [dati USGS]

Meteo LUNGO TERMINE: riprende corpo l’ipotesi di un RAFFREDDAMENTO continentale
PREVISIONI METEO: confermata la perturbazione del prossimo weekend sull’Italia, ecco le ultime novità

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti