Eruzione dell’Etna : allerta gialla e rossa della Protezione Civile Sicilia

Oggi 16 marzo 2017  il Dipartimento Regionale della Protezione Civile Sicilia ha emanato dei livelli di allerta per il divieto d’accesso alle aree sommitali dell’Etna, attualmente in eruzione :

È consentito l’accesso libero sino alla quota 2500. Tutti coloro che intendono effettuale singolarmente o in gruppo escursioni oltre 2500 metri fino a 2600 metri ( zona gialla), dovranno essere sempre accompagnati da personale in possesso dei necessari requisiti professionali e abilitati ai sensi di legge; è assolutamente vietato accedere oltre quota 2600.
Si dispone altresì che le guide alpine e vulcanologiche, che operano sull’Etna, comunichino immediatamente eventuali variazioni di attività che possano determinare rischi per la pubblica e privata incolumità.
Le limitazioni non si applicano al personale addetto alla sicurezza e al soccorso, alle forze dell’ordine, al personale della Protezione Civile e del parco dell’Etna che svolgono attività di servizio nell’area, al personale scientifico che opera alle quote sommitali ai fini di protezione civile e di studio ( università e INGV), alle guide alpine. È altresì consentito l’accesso oltre i limiti imposti, ai giornalisti e ai fotografi professionisti muniti di tesserino professionale se accompagnati da personale abilitato ai sensi di legge.
I trasgressori saranno deferiti all’autorità giudiziaria ai sensi dell‘art. 650 c.p.


ACCESSO ALLE QUOTE SOMMITALI ETNA – SUD

ACCESSO LIBERO FINO A QUOTA

 2.500 m.

ACCESSO CONSENTITO CON GUIDA FINO A QUOTA

2.600 m.

DIVIETO ASSOLUTO DI ACCEDERE OLTRE QUOTA

> 2.600 m.


TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Monsone in Sri Lanka: almeno 9 vittime per le inondazioni

Maltempo sull’Italia, forti temporali sulle adriatiche : due trombe marine in Veneto!

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, ancora molto instabile

MODELLO EUROPEO: prove generali d’estate, tuttavia…
PREVISIONI METEO: ritorna il tormentone dell’alta pressione africana?

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti